21 Marzo 2019
mavi
Voto medio:
3
Vola come Buffon, ha un coraggio da leone, non ha mai conosciuto un ortopedico e sua moglie,... + continua
18 Marzo 2019
mavi
Voto medio:
0
Si è costituita una nuova civica nel centrodestra di Chiari in vista della prossima consultazione... + continua
16 Marzo 2019
Massimiliano Magli
Voto medio:
0
AGGIORNAMENTO La donna è stata trovata morta lungo il fiume. Forse un gesto estremo. ... + continua
13 Marzo 2019
mavi
Voto medio:
5
Foto di addio alla discoteca Kalua di Orzinuovi. E' accaduto nei giorni scorsi su iniziativa del... + continua
11 Marzo 2019
Massimiliano Magli
Voto medio:
0
Grande festa di fine carnevale a Crema, dove si è svolta ieri l'ultima delle tre sfilate in... + continua

Home Page

In evidenza

Inzino, Scalmazzi non teme ortopedico né tuffi

Giovedì, 21/03/19
Vola come Buffon, ha un coraggio da leone, non ha mai conosciuto un ortopedico e sua moglie, scomparsa due anni fa, è stato il più grande tifoso e sostenitore.  Siamo a Inzino, di Gardone Valtrompia, per seguire il campionato oratoriale Csi di ragazzini di nemmeno dieci anni, e capisci che la vera notizia non è il risultato del confronto... + continua

La lista Gozzini intanto diventa Civica con Cugini

Lunedì, 18/03/19
Si è costituita una nuova civica nel centrodestra di Chiari in vista della prossima consultazione elettorale del 26 maggio per il rinnovo del Consiglio comunale. Si tratta, di fatto, di una trasformazione del gruppo consiliare Lista Gozzini, che diventa Civica con Cugini e assomma i simboli della precedente lista e quello di Fratelli d'Italia. La... + continua

Il fiume Oglio ha riconsegnato il suo corpo

Sabato, 16/03/19
AGGIORNAMENTO La donna è stata trovata morta lungo il fiume. Forse un gesto estremo.    ARTICOLO SULLE RICERCHE DEL MATTINO Si chiama Tatiana Neefe, ha 37 anni, da lunedì è scomparsa. La donna, residente con la madre a Roccafranca, in via fiume Oglio, si era allontanata volontariamente facendo perdere le proprie tracce... + continua

Foto di addio di alcuni nostalgici

Mercoledì, 13/03/19
Foto di addio alla discoteca Kalua di Orzinuovi. E' accaduto nei giorni scorsi su iniziativa del gruppo Facebook «I vecchi amici del Kalua» guidato da Ivan Menni di Ludriano. In tutto una trentina di fans che hanno raggiunto la provinciale 235 per l'ultimo saluto al tempio del divertimento che chiuse i battenti ai primi anni Duemila, dove alcune... + continua
Lunedì, 11/03/19
Grande festa di fine carnevale a Crema, dove si è svolta ieri l'ultima delle tre sfilate in programma per il centro storico.  (IMMAGINI) Cinque i carri protagonisti, affiancati da una quindicina di carri minori. A dare spettacolo erano Sos salviamo i ghiacci, Salviamoci, Robin Hood, C'era una volta e Düra fa i super eroi.  Quest'... + continua

Chiari piange Facchetti, presidente di Zeveto

Giovedì, 07/03/19
Avevi 63 anni quando ti ho visto tornare l'uomo più felice del mondo. Prima ci saranno stati il tuo matrimonio, i tuoi figli, i tuoi nipoti, le soddisfazioni lavorative, ma poi, a fianco della tua famiglia, la tua seconda famiglia: Zeveto, con l'accento 'piano' nei giorni di pioggia e sdrucciolo nei giorni di sole. Era il 2005, notte fonda, e in... + continua

Partono gli irrigatori alle elementari

Mercoledì, 06/03/19
Uscita da scuola insolita per gli alunni della elementare di Roccafranca. Oggi a mezzogiorno i bambini si sono trovati avvolti dagli spruzzi degli irrigatori che fiancheggiano il sentiero dove è previsto anche l'imbarco sugli scuolabus.  Forse un problema nella programmazione degli irrigatori alla base dell'imprevisto, particolarmente... + continua

Under Brescia

Inzino, Scalmazzi non teme ortopedico né tuffi

Giovedì, 21/03/19
Vola come Buffon, ha un coraggio da leone, non ha mai conosciuto un ortopedico e sua moglie, scomparsa due anni fa, è stato il più grande tifoso e sostenitore.  Siamo a Inzino, di Gardone... + continua

Chiari

La lista Gozzini intanto diventa Civica con Cugini

Lunedì, 18/03/19
Si è costituita una nuova civica nel centrodestra di Chiari in vista della prossima consultazione elettorale del 26 maggio per il rinnovo del Consiglio comunale. Si tratta, di fatto, di una... + continua

Iseo e Sebino

Certificata dal colosso di Redmond

Giovedì, 10/01/19
Per gli studenti e gli insegnanti dell’Istituto Superiore Antonietti il Natale ha portato un regalo inatteso, che fa della scuola iseana un’eccellenza della nostra provincia e l’unica a potersi... + continua

Palazzolo s/O

Superato lo scetticismo iniziale

Venerdì, 01/03/19
Quando, cinque anni fa, la Compagnia “Filodirame” aveva preso in mano le redini del Teatro Sociale, dopo aver vinto il bando indetto dall’Amministrazione comunale, si era respirato un certo... + continua

Rovato

Giovedì, 31/01/19
Lo scorso 22 gennaio alcune classi del Liceo Linguistico, del Liceo di Scienze Umane e del Liceo Economico hanno partecipato a due attività proposte dall’associazione a carattere nazionale Educo: un’... + continua

Dal sito di Libri&Giornali

Lunedì, 31/12/18 - 0 commenti
Natale indimenticabile per un cittadino che ha giocato una schedina da sei euro a Roccafranca. Il Superenalotto di Natale ha infatti prodotto una vincita di 88 mila euro. La comunicazione è... + continua
09
Gen
2019
Ritratto di Massimiliano Magli

AMORE-AIDS: quando Aiuti mi parlò e il Nobel Mullis mi scrisse

Nel giorno della morte dell'immunologo, il ricordo di due scienziati opposti uniti dall'amore per il prossimo

Circa undici anni fa chiamai lo scienziato Fernando Aiuti (scomparso il 9 gennaio 2019) con la scusa banalissima di conoscere le modalità per sostenere la lotta all'Aids. Non donai alcunché in termini di denaro. Scelsi un dono più sostanzioso: il tempo e l'amore. Il tutto anche grazie a lui che mostrò la disponibilità di prendere la telefonata dalla segretaria e rispondermi. Dunque tempo e affetto sottratti al suo tempo e ai suoi affetti, oltre che al suo lavoro. Fu una telefonata di nemmeno due minuti.
Fu allora che invitai la mia compagna, nonché madre dei miei figli, che accolse di buon grado, a recarci al reparto infettivi del Civile nel giorno dedicato all'Aids...
Era sera. Il silenzio era spettrale, come in qualsiasi reparto di ospedale che non sia di malati di mente o di bambini (curiosa e bellissima coincidenza quest'ultima non credete? Il piacevole rumore esiste spesso dove le regole dell'uomo cedono).

Leggi tutto
04
Gen
2019
Ritratto di mavi

Brebemi, Linate sempre più vicina

Grazie alla riqualificazione delle strade periferiche

Con l’apertura della A35 Brebemi, la totale riqualificazione della SP 14 Rivoltana (parte del progetto Brebemi e completata dalla stessa) e a seguito dell’inaugurazione un anno fa dell’interconnessione tra A35 e A4 nel quadrante Est, l’Aeroporto di Milano Linate è diventato sempre più in questi mesi il “City Airport” di due città: Milano e Brescia.
I tempi tecnici per raggiungere lo scalo Forlanini sono infatti ridottissimi anche provenendo da Est, grazie al sistema viabilistico della A35: partendo dal centro di Brescia, transitando per la tangenziale Sud per immettersi in Brebemi e raggiungere, via A58 e SP 14 l’aeroporto, sono necessari solamente 54 minuti. 
Uno dei fattori più importanti che convincono sempre più bresciani (e non solo) a scegliere lo scalo milanese come luogo di partenza per le loro mete nazionali ed internazionali sono la sicurezza e i tempi certi di percorrenza della A35 Brebemi. 

Leggi tutto
31
Dic
2018
Ritratto di mavi

Natale fortunato al Viavai

di: 

Natale indimenticabile per un cittadino che ha giocato una schedina da sei euro a Roccafranca. Il Superenalotto di Natale ha infatti prodotto una vincita di 88 mila euro.
La comunicazione è arrivata alla famiglia Mei, titolare del Bar Viavai. La vincita riguarda la lotteria di Natale 100x100: i biglietti erano in vendita da diversi settimana e alla vigilia di Natale è avvenuta l'estrazione che ha visto un cliente del bar premiato con il sontuoso premio legato alla matricola 2554AVR 15303. «Non abbiamo idea di chi possa essere il vincitore – hanno detto i titolari – ma siamo felici che dal nostro bar sia uscito il biglietto che ha reso splendido il Natale di un nostro cliente».

Leggi tutto
31
Dic
2018
Ritratto di mavi

Nuovi arrivi per il Nordival Rovato

La pausa natalizia ha messo fine alla prima parte di una stagione che ha ampiamente superato le aspettative non solo in termini di ottimi risultati ottenuti ma anche, principalmente, per il numero dei praticanti in costante crescita e per una politica di programmazione che mira a migliorare e adeguare le strutture dell’impianto sportivo alle nuove esigenze.
L’attuale terzo posto in Serie B rispetta le ambizioni del Club e la sconfitta registrata nel derby con il Lumezzane, appena prima della sosta, non toglie niente al valido percorso compiuto dagli atleti allenati da Daniele Porrino e Alberto Bergamo. 
Il Nordival Rovato è una squadra giovane, costruita per il futuro e per rimanere sulla cresta dell’onda per tanti anni, già capace di essere competitiva su tutti i campi della serie cadetta.

Leggi tutto
30
Dic
2018
Ritratto di Massimiliano Magli

Presepi da sogno nel centro pastorale, ma c'è una contraddizione

Oltre 100 natività, "ma le scuole ci ostacolano per non offendere gli immigrati che in realtà ci apprezzano"

Ce ne sono oltre 100 di presepi a Casalmorano (Cremona), un paesino che conta poco più di 1600 abitanti circa con la frazione Mirabello Ciria.

Ma in tredici anni, la passione di Antonio Martellotta, inventore di questa rassegna, e quella dei suoi collaboratori, hanno prodotto numeri impressionanti. I visitatori sono ben oltre i 6 mila e sono in costante crescita. Ogni due anni vengono organizzati corsi di presepisti e non mancano i bambini, anche se ce ne vorrebbero di più per garantire un ricambio sulle installazioni.

La polemica è dietro l'angolo: «La scuola ci ostacola – spiega Antonio – invece di coltivare una tradizione italiana oltre che religiosa. Con la scusa degli immigrati, vengono spesso boicottati corsi e visite alle nostre installazioni, mentre paradossalmente proprio gli immigrati apprezzano questi capolavori».

Guarda il videoLeggi tutto
28
Dic
2018
Ritratto di mavi

Cogeme sostiene l'arte

In occasione del "Cogeme Street Day“ inaugurato murales in via XXV aprile

Sabato 15 dicembre è stato inaugurato il murales che ripercorre la storia e la mission di Cogeme, l’azienda di servizi pubblici che ha la sua sede a Rovato. 
Il murales, che contribuisce ad abbellire il paesaggio urbano e a recuperare zone periferiche della nostra città, fa parte del progetto “Cogeme Street Day” promosso da Cogeme, in collaborazione con la Fondazione Cogeme Onlus ed il patrocinio del Comune di Rovato. 
Il progetto è stato, presentato lo scorso settembre e ha coinvolto non solo alcuni professionisti del settore, ma anche amatori ed artisti che hanno realizzato le loro opere ispirandosi agli ambiti storici di attività del Gruppo rovatese su alcune pareti dei piazzali interni e decorare così per gli anni a venire la sede di via XXV Aprile a Rovato. 

Leggi tutto
24
Dic
2018
Ritratto di Massimiliano Magli

Il farmacista del paese diventa speranza

La famiglia di Francesco Di Toma dona una carrozzella speciale per gli ammalati

E' stato il farmacista per antonomasia a Rudiano. Francesco Di Toma, 85 ani, qualche mese fa si ammala di un male che non perdona e comincia il calvario delle cure. Ad affiancarlo sono i Volontari del Soccorso Fraterno, che lo aiutano negli spostamenti per le cure. Conosce il loro progetto di una sedia speciale per trasportare anche sulle scale un ammalato. Il progetto lo condivide, vuole finanziarlo, ma purtroppo il male, lo scorso settembre, lo vince.
Claudio Piantoni, responsabile dei Volontari, mette da parte il progetto e affronta il dispiacere per la morte di questa persona tanto buona e disponibile a Rudiano, ma anche per tanti pazienti in arrivo da diversi Comuni. Questo farmacista ha infatti rappresentato un esempio di straordinaria bontà e disponibilità rispetto a tutti, con il suo fare sempre mite, riservato eppure sempre disponibile.

Leggi tutto
24
Dic
2018
Ritratto di Massimiliano Magli

Se la casa diventa un presepe

Ancora più bella la Natività di via Gandhi

E' diventato l'apripista del Grandioso presepio storico di Castelcovati. Un singolare «antipasto» prima della visita alla Natività della chiesetta di S. Alberto. Parliamo del presepe realizzato da un privato cittadino, al 3 di via Gandhi, sempre a Castelcovati. Qui vi si arriva da via Cizzago, si svolta alla rotonda e ci si trova davanti un'abitazione che sa di Natale in modo commuovente.
Merito di Giancarlo D'Attilio, ragioniere commercialista, che ogni anno, da otto anni a questa parte, posata la penna della partita doppia, veste i panni del presepista, trasformando l'intero giardino in una Natività straordinaria.
Originario di Roma, il professionista 56enne ha sacrificato l'intero giardino, di circa 100 metri quadrati, per dare vita a uno spettacolo natalizio davvero singolare.

Leggi tutto
19
Dic
2018
Ritratto di mavi

Viabilità critica

Egregio Direttore,

anche a seguito di segnalazione di diversi cittadini residenti nelle zone interessate, segnalo la necessità di interventi di segnaletica o di rallentatori, rotondine e quant'altro in grado di risolvere al meglio due situazioni "storiche" non ancora adeguatamente risolte.

Si tratta delle vie in prossimità del sottopasso ferroviario su cui sboccano varie vie tra cui anche la Amerigo Vespucci ed il recente senso unico che interessa via Serioletto e la parallela.

Risulta evidente che l'incrocio vicino all' Eurospin crea confusione per le diverse confluenze di veicoli e, mancando un punto di riferimento sono frequenti le situazioni di caos. Sarebbe il caso di evidenziarlo alle autorità competenti. Grazie per l'attenzione.

Gianmarco Pedrali

 

Leggi tutto
18
Dic
2018
Ritratto di Massimiliano Magli

Il panettone da Guinness

Auguri alla città di Chiari dalla pasticceria Principe con questo panettone tradizionale da 10 chilogrammi. A realizzarlo sono stati Amedeo e Claudio Recenti.

Leggi tutto

Pagine