23 Maggio 2020
roberto parolari
Voto medio:
0
Dopo lo stop forzato per rispettare le disposizioni nazionali e regionali arrivate, per il... + continua
21 Maggio 2020
roberto parolari
Voto medio:
4
In queste settimane di forzata chiusura degli istituti scolastici, imposta per contenere l’... + continua
20 Maggio 2020
mavi
Voto medio:
0
Il Covid-19 ha complicato la nostra sessualità; in molti casi l’ha distrutta. Nelle settimane... + continua
18 Maggio 2020
roberto parolari
Voto medio:
5
I soldi sul conto? Insufficienti per pagare alcuni secchi di pittura o qualche prodotto di... + continua
16 Maggio 2020
roberto parolari
Voto medio:
4
Caro Direttore,  la lettura della lettera di Luciano Onger da Castelcovati apparsa nel... + continua

Home Page

In evidenza

Acque Bresciane e Provincia: al via nuovi depuratori

Sabato, 23/05/20
Dopo lo stop forzato per rispettare le disposizioni nazionali e regionali arrivate, per il contenimento dell’emergenza sanitaria provocata dal Covid-19, stanno pian piano ripartendo tutti i cantieri previsti dal piano di investimento annuale che la società Acque Bresciane ha stabilito con la Provincia di Brescia. A fine febbraio erano oltre 70... + continua

Li ha donati l'Amministrazione comunale

Giovedì, 21/05/20
In queste settimane di forzata chiusura degli istituti scolastici, imposta per contenere l’emergenza sanitaria da Covid-19, i moderni mezzi tecnologici sono stati strumento indispensabile per permettere agli alunni di continuare a seguire le lezioni, proseguire l’apprendimento delle attività didattiche ed avere un contatto con insegnanti e... + continua
Mercoledì, 20/05/20
Il Covid-19 ha complicato la nostra sessualità; in molti casi l’ha distrutta. Nelle settimane scorse l’emozione che maggiormente serpeggiava nella popolazione era la paura, il terrore di un imminente contagio. L’impossibilità di poter dare un bacio, un’abbraccio o una carezza, ha generato una fortissima battuta d’arresto nell’approccio di... + continua

Aperto anche un conto corrente per le donazioni

Lunedì, 18/05/20
I soldi sul conto? Insufficienti per pagare alcuni secchi di pittura o qualche prodotto di cancelleria. Figuriamoci per liquidare lo stipendio alle insegnanti della scuola materna Paolo VI, seconde mamme di decine di bambini a Roccafranca. È la grave situazione in cui versa la storica scuola paritaria del paese, frutto di donazioni e sforzi... + continua
Sabato, 16/05/20
Caro Direttore,  la lettura della lettera di Luciano Onger da Castelcovati apparsa nel numero di maggio mi ha spinto ad alcune riflessioni. Quando sento i messaggi di Sergio Mattarella "coetaneo e apparentemente fisicamente gemello", mi viene spontaneo un confronto tra la nostra generazione e l'attuale, con la conclusione che, allora come... + continua

Il calvario di Pier Zaniboni: io e mio padre, la vita e la morte

Lunedì, 11/05/20
Sono morto due volte... e rinato Il calvario di Pier Attilio Zaniboni In rianimazione i colori del caleidoscopio e i volti dei mie cari per 8 giorni   21 FEBBRAIO Io sono Zaniboni Pier Attilio, ho 51 anni e vivo a Pumenengo (BG). Sono geometra per una impresa edile di Romano di Lombardia. I primi sintomi li ho avuti venerdì 21... + continua

Donato dal distretto Leo, l’associazione giovanile del Lions Club

Martedì, 05/05/20
Da alcuni giorni è in funzione all’ospedale di Chiari il nuovo respiratore polmonare donato dai Leo del distretto 108 Ib2, che lo hanno acquistato grazie all’aiuto del progetto 283 del Leo Club Brescia Host e del contributo del Leo Club Mantova Host. I Leo (leadership, experience, opportunity) sono l’associazione giovanile del Lions Club... + continua

Under Brescia

Acque Bresciane e Provincia: al via nuovi depuratori

Sabato, 23/05/20
Dopo lo stop forzato per rispettare le disposizioni nazionali e regionali arrivate, per il contenimento dell’emergenza sanitaria provocata dal Covid-19, stanno pian piano ripartendo tutti i cantieri... + continua

Chiari

Aperto anche un conto corrente per le donazioni

Lunedì, 18/05/20
I soldi sul conto? Insufficienti per pagare alcuni secchi di pittura o qualche prodotto di cancelleria. Figuriamoci per liquidare lo stipendio alle insegnanti della scuola materna Paolo VI, seconde... + continua

Iseo e Sebino

Già titolare del Ginepro di Polaveno, si era allontanato da casa

Mercoledì, 15/04/20
È tornato a casa e si trova in buone condizioni Emanuele Lissignoli, imprenditore di lungo corso e titolare dell’allevamento Dosso degli Ulivi di Monticelli Brusati. Si era allontanato dalla propria... + continua

Palazzolo s/O

Il sindaco ricorda una frase del padre costituente Piero Calamandrei

Domenica, 26/04/20
Il sindaco Gabriele Zanni e l’Amministrazione comunale hanno celebrato ieri, sabato 25 aprile, il 75esimo della Festa della Liberazione dell’Italia dall’occupazione nazista e dal regime fascista. Una... + continua

Rovato

Li ha donati l'Amministrazione comunale

Giovedì, 21/05/20
In queste settimane di forzata chiusura degli istituti scolastici, imposta per contenere l’emergenza sanitaria da Covid-19, i moderni mezzi tecnologici sono stati strumento indispensabile per... + continua

Dal sito di Libri&Giornali

Mercoledì, 20/05/20 - 0 commenti
Il Covid-19 ha complicato la nostra sessualità; in molti casi l’ha distrutta. Nelle settimane scorse l’emozione che maggiormente serpeggiava nella popolazione era la paura, il terrore di un imminente... + continua
15
Apr
2020
Ritratto di roberto parolari

Lissignoli a casa dopo ore di angoscia

Già titolare del Ginepro di Polaveno, si era allontanato da casa

È tornato a casa e si trova in buone condizioni Emanuele Lissignoli, imprenditore di lungo corso e titolare dell’allevamento Dosso degli Ulivi di Monticelli Brusati. Si era allontanato dalla propria abitazione la mattina di martedì senza portare con sé portafogli e telefonino. I familiari, preoccupati dalla mancanza di notizie, nella serata di martedì avevano avvertito le autorità, con i carabinieri che avevano iniziato le ricerche, e postato su Facebook una richiesta di aiuto. Si sarebbe trattato di allontanamento volontario.
Emanuele Lissignoli è stato per anni titolare di un famoso ristorante a Polaveno, il Ginepro, e persona molto apprezzata per il suo “rampantismo” e la capacità di reinventarsi e fare impresa. Il direttore Massimiliano Magli lo ricorda come «partner commerciale e uomo ricco di entusiasmo e grande capacità imprenditoriale».

Leggi tutto
15
Apr
2020
Ritratto di Benedetta Mora

Intervista esclusiva del Giornale di Chiari al guru della patologia americana

Il Professor Blair Holladay risponde alle nostre domande sul Coronavirus

PRIMA PARTE

Lo scorso anno è stato l'ospite d’onore del convegno organizzato in Villa Mazzotti dalla Fondazione Pellegrini Forlivesi sul progetto condotto dall’americana ASCP, la Società di Patologia Clinica che lui dirige. Due settimane fa ha donato uno stock di maschere salvavita all’Ospedale Mellino Mellini rinsaldando il rapporto che lo lega alla città di Chiari. Ora, dagli Stati Uniti, paese in cui risiede, il Professor Blair Holladay risponde alle nostre domande sul Covid-19. Quella che vi proponiamo di seguito è la prima parte del lungo intervento del guru della patologia americana.

Nonostante i media ogni giorno ci aggiornino sulla situazione conosciamo ancora poco questo virus, e nel mare magnum di notizie imperversano le fake news: cosa sappiamo veramente del Coronavirus? Quanto è lunga l’incubazione? Per quanto dopo la guarigione restiamo ancora positivi e contagiosi?

Leggi tutto
14
Apr
2020
Ritratto di roberto parolari

Il vescovo Tremolada in visita all'ospedale

Ha benedetto medici e pazienti

Il vescovo di Brescia Pierantonio Tremolada è intervenuto a Palazzolo per la benedizione in ospedale di sanitari e pazienti ricoverati. Il vescovo Tremolada, accompagnato dal sindaco Gabriele Zanni e dai componenti dell’Amministrazione comunale, ha visitato l’ospedale di Palazzolo e ha portato la sua benedizione ai malati e a tutti gli operatori sanitari, sostando poi nella piccola cappella per un momento di adorazione eucaristica dove ha impartito la sua benedizione a tutti i presenti. Le foto sono state scattate dal nostro corrispondente Giuseppe Morandi.
(IMMAGINI)

Leggi tutto
14
Apr
2020
Ritratto di Benedetta Mora

La generosità dei rovatesi

L'impegno del gruppo "Lodetto Solidale"

La generosità si declina in tante maniere diverse a Rovato, in questi difficili giorni di emergenza sanitaria. C’è l’impegno instancabile dei volontari di Rovato Soccorso e della Protezione Civile per aiutare chi si trova in una situazione di bisogno, ma anche il sostegno di tante associazioni, cittadini e aziende alle raccolte di fondi per acquistare materiali sanitari e generi di prima necessità. Tante iniziative che mostrano l’unità e la forza della comunità rovatese. Tra queste anche quelle del gruppo “Lodetto Solidale” che da inizio marzo supporta i cittadini della frazione, soprattutto gli anziani, che non hanno la possibilità di raggiungere Rovato per acquistare farmaci e generi alimentari.

Leggi tutto
10
Apr
2020
Ritratto di mavi

Donano alimenti e prodotti per l’igiene

Il bel gesto di una famiglia del paese

Di questo terribile periodo ricorderemo le sofferenze, il dolore per la perdita di tante persone care e i tanti esempi di generosità disinteressata. 
Come il bel gesto di una famiglia del paese, che ha voluto rimanere nell’anonimato, che il sindaco Alida Potieri ha comunicato tramite la pagina Facebook del Comune. 
Nei giorni scorsi questa famiglia ha contattato il sindaco spiegandole che avrebbe voluto regalare la spesa ai concittadini che si trovano in difficoltà. 
Detto e fatto: la famiglia ha acquistato generi di prima necessità, materiale per la pulizia e per l’igiene personale per un valore di mille euro, che ora verranno recapitati ad alcuni nuclei familiari bisognosi del paese individuati dall’Ufficio Servizi Sociali del Comune.
«A nome dell’Amministrazione comunale e di tutta la cittadinanza, ringrazio dal profondo del cuore la famiglia per l’importante e significativo gesto di generosità – ha sottolineato il sindaco Alida Potieri -. 

Leggi tutto
10
Apr
2020
Ritratto di Benedetta Mora

Parco Oglio Nord: Protezione Civile alle prese con la gestione dell'emergenza Covid-19

Tra gli interventi anche la sanificazione di strade e piazze per il contenimento del virus

L'ultima operazione in ordine di tempo è stata la sanificazione della zona circostante un raccoglitore della Caritas a Rudiano, attorno al quale erano stati abbandonati alcuni indumenti: un lavoro che ha occupato cinque uomini per circa due ore. Si tratta di uno dei numerosi interventi che stanno impegnando il Gruppo di Protezione Civile del Parco Oglio Nord da che è scattata l'emergenza Coronavirus. Il gruppo, che conta 30 volontari, è stato nominato all'interno del COC, Centro Operativo Comunale, di alcuni comuni del Parco: Villachiara, Orzinuovi, Roccafranca, Rudiano e i paesi di Pumenengo e Calcio ai quali sta offrendo supporto. Un impegno non indifferente per gli uomini coordinati dal Guardia Parco Giuseppe Paletti: la porzione di territorio da monitorare è molto ampia, come ampia la tipologia di interventi.

Leggi tutto
08
Apr
2020
Ritratto di Benedetta Mora

A quota 83 le maschere salva-vita donate all'Ospedale di Chiari grazie alla Fondazione Pellegrini Forlivesi

L'ultimo lotto giunto da Londra

Prima 40, poi 18, poi 7. E ancora 15 reperite nel New Jersey. Con le ultime 3 giunte da Londra arrivano a quota 83 le maschere-salvavita donate all'Ospedale Mellino Mellini di Chiari. Dispositivi medici Total Face, in grado quindi di coprire il volto intero, recuperate da Paesi diversi e giunte a Chiari grazie alla rete di rapporti internazionali della Fondazione Pellegrini Forlivesi, impegnata da settimane con l'emergenza Coronavirus. Il lotto proveniente dagli USA è stato acquistato grazie a parte dei finanziamenti raccolti da #insiemexasstfranciacorta, la raccolta fondi alla quale partecipa anche il Giornale di Chiari. "L'iniziale obiettivo di farne arrivare 80 - ha spiegato Augusto Pellegrini, presidente del sodalizio clarense- è stato raggiunto e superato. Ora stiamo lavorando ad un altro progetto solidale".

 

 

 

 

Leggi tutto
08
Apr
2020
Ritratto di mavi

La super Luna

La caccia grossa di Sbardolini

La super Luna catturata ieri notte dal nostro fotografo Federico Sbardolini di Iseo.

Leggi tutto
08
Apr
2020
Ritratto di Benedetta Mora

Pasqua solidale per gli ospiti della Mensa Menni di Brescia

McDonald's dona 150 pasti al giorno alla Caritas

In questo difficile momento causato dall’emergenza Covid-19, McDonald’s, attraverso la collaborazione dei franchisees del territorio, sostiene l’attività di Caritas diocesana di Brescia con la donazione di 150 pranzi destinati alle persone senza fissa dimora. I pasti donati saranno distribuiti presso la Mensa Madre Eugenia Menni tutti i giorni, per le prossime due settimane, inclusa la domenica e il giorno di Pasqua. Dal 2000, la Mensa Madre Eugenia Menni rappresenta un significativo tassello della carità e della solidarietà della Diocesi di Brescia: grazie alla collaborazione di novanta volontari offre un pasto caldo alle persone senza fissa dimora o in situazione di grave emarginazione della città. Un ulteriore tassello dell’impegno di McDonald’s per sostenere le comunità locali: attraverso la Fondazione per l'Infanzia Ronald McDonald's Italia è già stato donato un milione di euro per la realizzazione del nuovo ospedale dedicato alla cura dei malati di COVID-19.

 

Leggi tutto
07
Apr
2020
Ritratto di roberto parolari

400mila casoncelli per gli ospedali bresciani

L'iniziativa del Comune di Barbariga e del Castello di Padernello

La comunità di Barbariga e la Fondazione Castello di Padernello uniti per dire grazie al personale degli ospedali di Brescia, Manerbio e Gardone Val Trompia ai quali verranno consegnati 400mila casoncelli e 12mila ingressi omaggio di entrata al Castello.
I gesti contano, quelli di amore, di speranza, di concretezza, a volte anche un po’ folli. Come il progetto che stanno per portare a termine la comunità di Barbariga, capitanata dal suo sindaco Giacomo Fausto Uccelli, il Castello di Padernello e la Comunità Montana di Valle Trompia che tra giovedì 9 e venerdì 10 aprile consegneranno a tutti i dipendenti e ai volontari dell’Ospedale Civile di Brescia, di Gardone Val Trompia e di Manerbio 6100 sacchetti di casoncelli di Barbariga, contenenti ciascuno 60 pezzi del prelibato prodotto simbolo della Bassa e due ingressi omaggio per visitare il Castello di Padernello, quando i tempi della quarantena lo permetteranno.

Leggi tutto

Pagine