Giannino Penna

12
Dic
2018
Ritratto di mavi

Cizzago perde una banca

Ennesima chiusura sul nostro territorio di uno sportello

Comezzano-Cizzago perde un bancomat e una banca. 
La filiale Bpm con sede a Cizzago in fondo a piazza Europa ha infatti chiuso i battenti nei giorni scorsi, nell'ottica di una riorganizzazione che è ormai globale e che risente dell'attrazione imperante del sistema di banche on line. Già il gruppo Ubi, pure presente in paese, aveva ridotto l'orario della propria filiale, mentre resiste la Cassa Rurale di Borgo San Giacomo, in piazza Europa. 
«Sono segni dei tempi – spiega il sindaco Mauro Maffioli – non nascondo il dispiacere per un servizio che se ne va, soprattutto per gli anziani, fortemente legati a un rapporto personale con la banca. Per fortuna altre due filiali resistono sul nostro territorio, così da ovviare a questa chiusura. Certo dispiace anche per un bancomat in meno, visto che lo sportello è una garanzia di continuità nell'erogazione del contante soprattutto quando gli altri sportelli sono guasti o esauriti in liquidità». 

Leggi tutto
30
Nov
2018
Ritratto di mavi

Nuova illuminazione per la chiesa di Santo Stefano

Aggiunti un nuovo punto luce e lampade led

Concluso l’intervento migliorativo voluto dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Tiziano Belotti per dare una nuova illuminazione alla Chiesa di Santo Stefano degli Appestati, vero gioiello dell’architettura post longobarda situato ai piedi del Monte Orfano ed eretto nell’VIII secolo. 
La chiesa di Santo Stefano era la chiesa della popolazione rovatese, mentre quella di San Michele era la chiesa dei Longobard. 
Edificata con una sola navata, identificabile oggi con quella centrale, la Chiesa è stata successivamente ampliata e modificata con l’aumento del numero dei fedeli, diventando un complesso ibrido nelle strutture architettoniche, dal paleocristiano al romanico, con influssi di gotico. 
Attualmente conserva ancora la struttura medievale a tre navate adornate da splendidi affreschi, come "la Madonna con il Bambino Gesù" ed il "Cristo Pantocratore", ed un paio di anni fa è stata caratterizzata da alcuni lavori di restauro e consolidamento.

Leggi tutto
20
Nov
2018
Ritratto di mavi

Il cuore del paese resta un cantiere

L'assessore Nodari: «Reti colabrodo, serve tempo»

Via S. Antonio si affida a... S. Antonio. Il Comune di Castelcovati non si sbilancia sulla fine dei lavori per la centralissima via, oggetto di lavori a partire già da aprile, ma chiusa ancora oggi nonostante i lavori, di fatto, non si siano mai fermati. Ma la strada resta chiusa e il cantiere rischia di doppiare l'anno, lasciandola di fatto ancora senza transito. 
La colpa? Demis Nodari taglia corto: «Quando ti trovi a fare i conti con Telecom e altre aziende di portata nazionale ti confronti con ritardi enormi e inefficienza che mette in difficoltà le Amministrazioni e i suoi cittadini». 
La rabbia dei residenti è grande e i negozianti non lesinano in critiche che ovviamente vengono raccolte e rispettate dall'Amministrazione che tuttavia vuole chiarire le ragioni di tale ritardo. 

Leggi tutto
16
Nov
2018
Ritratto di mavi

Ginnastica artistica, le bresciane brillano a Cesenatico

Ancora grandi risultati per le nostre atlete

Le atlete bresciane si sono confermate ancora una volta tra le principali protagoniste del Campionato Nazionale Aics di ginnastica artistica che si è concluso domenica 4 novembre al “Palatenda Oasi” di Cesenatico. La spedizione della nostra provincia, composta dalle promettenti portacolori di Dafne, Gym Team Azzurra, Jump & Fly, Movida, Capriolese, Collebeato e Ghedi, ha saputo centrare risultati importanti e di indubbio prestigio sia nel Primo che nel Secondo Grado. Nonostante la presenza in terra romagnola delle migliori ginnaste del panorama italiano, ben decise a dare il massimo nella prestigiosa competizione tricolore, è così maturato un ricco bottino di medaglie (tra oro, argento e bronzo) in tutte le categorie che ha ribadito nel modo più bello le qualità delle nostre ginnaste e l’elevata caratura del movimento ginnico targato Brescia, confermandolo con pieno merito ai vertici in Italia.  

Leggi tutto
18
Lug
2017
Ritratto di mavi

Via Rota è più ciclabile

Inaugurata la nuova pista

E' la ciclabile della svolta, oltre che della discordia. Siamo in via Rota a Chiari ed è finalmente pronta la nuova ciclabile che metterà in sicurezza il transito di pedoni e ciclisti e che fa il paio con la nuova segnaletica a senso unico della controstrada che le sta a fianco. 
Una scelta radicale, di messa in sicurezza, per un tratto che non è mai stato particolarmente sicuro, complice la lunga curvatura della strada e diverse uscite laterali. 
Le polemiche di qualche residente e commerciante, non sono mancate, lamentando la cancellazione di alcuni parcheggi per consentire il passaggio del nuovo nastro protetto. 

Leggi tutto
04
Lug
2017
Ritratto di mavi

Consiglio di Stato nega sospensiva

Addio al progetto di recupero dell’area?

Una pietra tombale sul sogno di trasformare l’area della Macogna in un’oasi socio-naturalistica, scongiurando definitivamente il pericolo discarica e restituendo ai cittadini un ambiente recuperato e liberato dai veleni. Questo potrebbe essere l’effetto del pronunciamento del Consiglio di Stato sui due ricorsi separati che erano stati presentati dai Comuni di Cazzago, Berlingo, Rovato e Travagliato, nei quali si chiedeva la sospensione del provvedimento di triplicamento dell’eluato, di fatto l’ampliamento della gamma di rifiuti conferibili nell’area, concesso dalla Provincia nell’ottobre del 2016. I Comuni avevano presentato una doppia richiesta di sospensiva al Tar di Brescia, Cazzago aveva ricorso contro il provvedimento da solo, ma i giudici avevano bocciato la richiesta.

Leggi tutto
18
Mag
2017
Ritratto di mavi

La «Girada» premiata dalla Fiasp

Per la 41a edizione

A Rudiano è tornata una classica di primavera: il 30 aprile l’Aido è stata la «Girada en sö e ‘n zo de l’Oi». Si tratta di una marcia non competitiva con centinaia di iscrizioni ogni anno, dedicata alla memoria di due cittadini, Angelo Pirletti e Giuseppe Bergomi, volontari non più tra noi che furono tra i fondatori della sezione Aido rudianese.
La gara rudianese taglia quest’anno la 41a edizione, un record assoluto in provincia che ha meritato all’associazione organizzatrice il riconoscimento della Federazione amatori podisti.
Nei giorni scorsi, infatti, la Fiasp ha premiato Angelo Consolandi, tra i coordinatori dell’evento, per la longevità della gara, a cui si affianca, nella provincia di Bergamo, l’altra gara pure premiata: il Trittico delle tartarughe che si svolge nel capoluogo orobico.
A tutti i partecipanti è stato offerto un omaggio in generi alimentari.

Leggi tutto
02
Mag
2017
Ritratto di mavi

Dal 12 al 14 maggio Padenghe è… Verde!

Torna Padenghe Verde, l’Expo gardesana dedicata alle architetture del verde e del florovivaismo

Dopo lo straordinario successo dello scorso anno con un’affluenza di circa 7.000 persone, torna anche quest’anno l’appuntamento verde del Lago di Garda: Padenghe Verde, Expo Gardesana dedicata alle architetture del verde e del florovivaismo che dal 12 al 14 maggio 2017 trasformerà Padenghe sul Garda (BS) in un coloratissimo giardino ricco di eventi.

Leggi tutto
24
Apr
2017
Ritratto di mavi

Il “Giro dei 3 Laghi“ ricorda Michele Scarponi

L’edizione 2017 rende omaggio al campione tragicamente scomparso

Anche l’edizione 2017 del “Giro dei 3 Laghi” ha voluto rendere omaggio a Michele Scarponi.
La corsa organizzata dal GS Odolese, infatti, è partita nel ricordo del campione tragicamente scomparso nella sua Filottrano, dopo che Sonny Colbrelli, uno dei professionisti che hanno partecipato alla gran fondo valsabbina (insieme a Mattia e Marco Frapporti, Alessandro Bisolti e Raffaello Bonusi, ha preceduto il via ricordando con commozione il campione e l’amico.
La parola subito dopo è passata alla gara che, grazie anche all’ottimo lavoro organizzativo, si è svolta davvero nel migliore dei modi.
Sono stati quasi 1.300 i corridori, giunti da tutte le regioni d’Italia e da alcuni Paesi stranieri, che hanno preso il via da Odolo per affrontare i due percorsi proposti. Per quel che riguarda l’attesa gran fondo, lunga 140 km con un dislivello di 2.000 metri, la contesa ha visto protagonista da subito il bergamasco Oscar Lazzaroni, vincitore lo scorso anno.

Leggi tutto
21
Apr
2017
Ritratto di mavi

Super pusher In manette

Brillante operazione delle Fiamme Gialle di Brescia

Lo aspettavano sulla banchina del porto romano, allo sbarco della motonave proveniente da Barcellona.
Nella serata di martedì 18 aprile, appena approdato in Italia, è stato arrestato dal GICO della Guardia di Finanza di Brescia, con il supporto dei colleghi di Civitavecchia, il latitante Niemeier Rizvanovic Miro, alias “el Ruso” 36enne cittadino tedesco, nato in Bosnia Erzegovina il 09.02.1981, elemento di spicco del “Clan Usaga” o “Clan del Golfo”, la più potente organizzazione criminale colombiana dedita principalmente al traffico di stupefacenti, al racket delle estorsioni, al riciclaggio di denaro sporco, alle rapine, con ramificazioni non solo in Sudamerica, ma anche oltre oceano.

Leggi tutto

Pagine

Abbonamento a RSS - Giannino Penna