Giannino Penna

30
Dic
2019
Ritratto di mavi

Il Gigli sostiene la lotta contro la leucemia nei bambini

Partita la raccolta fondi del Comitato Maria Letizia Verga

L’Istituto Gigli continua il suo impegno per il sociale sostenendo la raccolta fondi per la campagna “Guarire un bambino in più”, promossa dal Comitato Maria Letizia Verga, a favore della ricerca contro le malattie gravi dei bambini.
Da 40 anni il Comitato è impegnato nella lotta contro la leucemia del bambino, affrontando la malattia e la cura facendosi carico dei problemi della famiglia in nome di un’alleanza terapeutica basata sull’identità di intenti tra medici e genitori.
(IMMAGINE)
L’obiettivo è quello di offrire ai bambini malati di leucemia in cura presso il Centro Maria Letizia Verga l’assistenza medica e psico-sociale più qualificata al fine di garantire loro le più elevate possibilità di guarigione e la miglior qualità di vita.
Per sostenere la volontà della famiglia di Mattia, un alunno del Gigli venuto a mancare prematuramente nel 2018, l’Istituto ha deciso di contribuire alla raccolta fondi con grande successo e soddisfazione.

Leggi tutto
17
Dic
2019
Ritratto di mavi

Presto 300 nuovi alberi in paese

Il primo piantato nella giornata dell’albero

Lo scorso 21 novembre, come ogni anno, si è tenuta in tutta Italia la Giornata Nazionale dell’albero, nata per celebrare la sua importanza e il suo contributo indispensabile alla vita. Gli alberi assorbono l’anidride carbonica e restituiscono ossigeno, proteggono la biodiversità, hanno un ruolo fondamentale nella prevenzione del dissesto idrogeologico. Una giornata che è stata celebrata anche a Torbole Casaglia, dove a metà mattino nello spazio verde posto davanti all’Istituto Comprensivo Rita Levi Montalcini è stato piantumato il primo dei 300 alberi che verranno messi a dimora nei prossimi mesi in paese, serviranno anche per sostituire le piante che sono state danneggiate durante l’estate dai pesanti eventi atmosferici che hanno colpito la nostra provincia. 

Leggi tutto
30
Nov
2019
Ritratto di Massimiliano Magli

L'economia circolare entra in Convento

Premiati i vincitori del progetto di Fondazione Cogeme

Si è svolta presso il Convento dell’Annunciata di Rovato, la cerimonia di Premiazione del concorso di eccellenza "Verso un’economia circolare". Il mondo istituzionale, delle imprese e dell’associazionismo ha assistito alla giornata moderata dalla giornalista Benedetta Mora, responsabile comunicazione del network Libri&Giornali (Il Giornale di Chiari, Il Giornale di Rovato, Il Giornale di Iseo e del Sebino, Il Giornale di Palazzolo, Under Brescia).

Leggi tutto
06
Set
2019
Ritratto di mavi

Inaugurazione all’Ospedale di Chiari

C’è un’area interamente dedicata all’Oculistica

Dal 2006 il reparto di Oculistica è attivo presso l’Ospedale Mellino Mellini di Chiari, con numeri in costante crescita che lo hanno visto offrire nel 2018 ben 25127 prestazioni. 
Segno di un reparto apprezzato dagli utenti, nonostante il disagio di avere i suoi ambulatori ospitati in diverse aree dell’Ospedale. 
Così almeno è stato fino allo scorso luglio, quando si sono conclusi i lavori di realizzazione dei nuovi ambienti ed è stato inaugurato il nuovo reparto di Oculistica, ubicato nella zona dell’ex aula magna. 
Un’opera costata 290mila euro, tutti stanziati dalla Regione, che negli ultimi anni ha investito a Chiari e per i presidi dell’Asst Franciacorta tante risorse. 

Leggi tutto
19
Lug
2019
Ritratto di mavi

Polo delle primarie, un caso nazionale

A Roma lo Smart City & Internet of things dedica attenzione al progetto clarense

È diventato un caso nazionale per efficienza e innovazione il polo delle primarie di Chiari. Il progetto inaugurato nei giorni scorsi in più step, con altri stralci aggiuntivi in fase di ultimazione, è stato al centro di un convegno nella «Nuvola» dell’architetto Massimiliano Fuksas. 
«Smart City & Internet of things» era il tema dell’evento che ha visto il polo scolastico di Chiari protagonsita per la sua innovazione dal punto di vista energetico e della sostenibilità. A illustrare il tutto è intervenuto il dirigente comunale Aldo Maifreni. Al Roma Convention Center (la «Nuvola») si è svolto un convegno di confronto tra esperienze limite per innovazione.

Leggi tutto
20
Feb
2019
Ritratto di mavi

Chiari, il GSA conquista 8 primi posti in terra pugliese

Il 16 e 17 febbraio si è disputato il 2° Grand Prix Città di Ginosa (TA) che ha visto la partecipazione del GSA CHIARI con 12 atleti accompagnati dall’allenatore Tomasello.
Trasferta impegnativa, ma ricca di soddisfazioni.
Il club clarense anche in terra pugliese fa valere la sua forza: sono stati ben 19 i podi conquistati di cui 8 primi posti.
Nella categoria senior Giovanni Toti vince tutte le tre specialità, il singolo regolando in finale il compagno di club Giorgio Gozzini con il quale, però, vince il doppio maschile e il doppio misto in coppia con Martina Moretti superando ancora Gozzini in coppia con Lucia Aceti. In campo femminile due argenti da parte di Aceti nel singolo e nel doppio femminile con Moretti. Quest’ultima conquista un bronzo nel singolare. Bronzo anche per la coppia Martina Albertini e Clarissa Tarletti nel doppio femminile.

Leggi tutto
30
Gen
2019
Ritratto di mavi

Ginnastica ritmica, Viktoria Brescia protagonista

La Viktoria Brescia, subito dopo aver messo in archivio un 2018 ricco di soddisfazioni, ha cominciato subito a preparare gli appuntamenti del nuovo anno. L’obiettivo della società cittadina è quello di continuare ad essere brillante protagonista nel panorama della ginnastica ritmica e cercare di ripetere (o addirittura migliorare) il ricco “bottino” di successi conquistato nei dodici mesi da poco conclusi (che hanno avuto un momento di particolare prestigio grazie ai titoli tricolore conquistati al Campionato Italiano Aics, dove, insieme alla Nemesi di Calcinato, è maturato anche lo scudetto per Comitati).

Leggi tutto
12
Dic
2018
Ritratto di mavi

Cizzago perde una banca

Ennesima chiusura sul nostro territorio di uno sportello

Comezzano-Cizzago perde un bancomat e una banca. 
La filiale Bpm con sede a Cizzago in fondo a piazza Europa ha infatti chiuso i battenti nei giorni scorsi, nell'ottica di una riorganizzazione che è ormai globale e che risente dell'attrazione imperante del sistema di banche on line. Già il gruppo Ubi, pure presente in paese, aveva ridotto l'orario della propria filiale, mentre resiste la Cassa Rurale di Borgo San Giacomo, in piazza Europa. 
«Sono segni dei tempi – spiega il sindaco Mauro Maffioli – non nascondo il dispiacere per un servizio che se ne va, soprattutto per gli anziani, fortemente legati a un rapporto personale con la banca. Per fortuna altre due filiali resistono sul nostro territorio, così da ovviare a questa chiusura. Certo dispiace anche per un bancomat in meno, visto che lo sportello è una garanzia di continuità nell'erogazione del contante soprattutto quando gli altri sportelli sono guasti o esauriti in liquidità». 

Leggi tutto
30
Nov
2018
Ritratto di mavi

Nuova illuminazione per la chiesa di Santo Stefano

Aggiunti un nuovo punto luce e lampade led

Concluso l’intervento migliorativo voluto dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Tiziano Belotti per dare una nuova illuminazione alla Chiesa di Santo Stefano degli Appestati, vero gioiello dell’architettura post longobarda situato ai piedi del Monte Orfano ed eretto nell’VIII secolo. 
La chiesa di Santo Stefano era la chiesa della popolazione rovatese, mentre quella di San Michele era la chiesa dei Longobard. 
Edificata con una sola navata, identificabile oggi con quella centrale, la Chiesa è stata successivamente ampliata e modificata con l’aumento del numero dei fedeli, diventando un complesso ibrido nelle strutture architettoniche, dal paleocristiano al romanico, con influssi di gotico. 
Attualmente conserva ancora la struttura medievale a tre navate adornate da splendidi affreschi, come "la Madonna con il Bambino Gesù" ed il "Cristo Pantocratore", ed un paio di anni fa è stata caratterizzata da alcuni lavori di restauro e consolidamento.

Leggi tutto
20
Nov
2018
Ritratto di mavi

Il cuore del paese resta un cantiere

L'assessore Nodari: «Reti colabrodo, serve tempo»

Via S. Antonio si affida a... S. Antonio. Il Comune di Castelcovati non si sbilancia sulla fine dei lavori per la centralissima via, oggetto di lavori a partire già da aprile, ma chiusa ancora oggi nonostante i lavori, di fatto, non si siano mai fermati. Ma la strada resta chiusa e il cantiere rischia di doppiare l'anno, lasciandola di fatto ancora senza transito. 
La colpa? Demis Nodari taglia corto: «Quando ti trovi a fare i conti con Telecom e altre aziende di portata nazionale ti confronti con ritardi enormi e inefficienza che mette in difficoltà le Amministrazioni e i suoi cittadini». 
La rabbia dei residenti è grande e i negozianti non lesinano in critiche che ovviamente vengono raccolte e rispettate dall'Amministrazione che tuttavia vuole chiarire le ragioni di tale ritardo. 

Leggi tutto

Pagine

Abbonamento a RSS - Giannino Penna