Giuseppe Morandi

25
Mar
2020
Ritratto di roberto parolari

"Ciao Franca"

Il saluto del nostro collaboratore Giuseppe alla moglie

Mi permetto di scrivere questo mio pensiero della morte di mia moglie, Franca Cossandi.
Prima di scrivere degli aneddoti sulla vita della mia Franca; vorrei ringraziare tutte quelle persone che, in qualsiasi modo, sono state vicine alla mia famiglia, prendendo spunto dal passato per recuperare immagini che consentiranno di ricordarla più a lungo e meglio.
È vero eravamo insieme da 47 anni (e lo saremo ancora in un modo diverso), ma mai mi sarei aspettato una partecipazione tanto grande di persone colpite dalla sua scomparsa.
Persona straordinaria, anche se non era impegnata nel sociale, ma costantemente con la famiglia e le sue nipoti, quando è successo l’irreparabile la sua bontà e bellezza sono venute a galla in un istante.
Questa non è retorica, io e lei abbiamo vissuto in sintonia. Lei ha vissuto nell’ombra, facendo la vita normale eppure straordinaria di una moglie, di una mamma e di una nonna.

Leggi tutto
05
Nov
2019
Ritratto di mavi

Marco Togni si è fermato a Palazzolo

A piedi per l’Italia contro la Sclerosi Multipla

L’ingegnere Marco Togni sta girando a piedi l’Italia per sensibilizzare sulla lotta ad una malattia che colpisce le persone che hanno tra i 20 e i 40 anni: la Sclerosi Multipla. 
Togni è arrivato a Palazzolo il 22 ottobre scorso, dopo aver percorso 5mila km, ed è stato ricevuto dal sindaco Gabriele Zanni e dalla sua Giunta, composta dal  vice sindaco Cossandi e dagli assessori Valli e Marcandelli. Era partito da Genova il 17 marzo scorso, da un luogo simbolo di una grave tragedia come il ponte Morandi, arrivando fino in Calabria e risalendo la penisola tutta a piedi. 

Leggi tutto
26
Apr
2019
Ritratto di mavi

Giovani a scuola con i Vigili del Fuoco

Firmata convenzione con il Comando Provinciale

Il 17 aprile scorso è stata sottoscritta una convenzione tra il Comune di Palazzolo sull’Oglio ed il Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Brescia che disciplina sia l’attività di diffusione della cultura della sicurezza, dell’autoprotezione e del soccorso, che il relativo regolamento del “Gruppo di Contatto Giovani e Vigili del Fuoco”.
La convenzione sottoscritta ha un valore importantissimo per il Comune di Palazzolo sull’Oglio, visto che è il primo documento di questo tipo ad essere stato, a livello nazionale, riconosciuto dal Ministero dell’Interno. 
(IMMAGINI)
L’obiettivo di questo progetto è favorire tramite il “Gruppo di Contatto giovani e Vigili del Fuoco”, costituito presso il Distaccamento Vigili del Fuoco volontario di Palazzolo sull’Oglio, l’avvicinamento dei giovani al mondo dei Vigili del Fuoco, sia in termini di cultura della sicurezza, sia in termini di interesse e possibile futura adesione al volontariato.

Leggi tutto
01
Mar
2019
Ritratto di mavi

Il Teatro Sociale, una realtà in crescita

Superato lo scetticismo iniziale

Quando, cinque anni fa, la Compagnia “Filodirame” aveva preso in mano le redini del Teatro Sociale, dopo aver vinto il bando indetto dall’Amministrazione comunale, si era respirato un certo scetticismo, visto che erano parecchi coloro che non avevano mostrato grande apprezzamento per la nuova gestione. Ebbene, l’amore per il teatro, la professionalità e la passione che hanno contraddistinto questi anni di lavoro della Compagnia hanno fatto ricredere tutti i palazzolesi, anche i più scettici, al punto che ora si sono accostati alle attività proposte da questi artisti diversi cittadini. Basta dare la parola ai numeri: sono più di 170 allievi di tutte le età a frequentare i corsi presso il Teatro Sociale, un bel balzo in avanti rispetto ai 30 del primo anno. 

Leggi tutto
24
Gen
2019
Ritratto di mavi

Pallamano: una vivace realtà

In primavera il nuovo palazzetto

Quando, nel 2015, lo sport della pallamano iniziò la sua avventura a Palazzolo, il dubbio era se fosse possibile per una nuova attività sportiva poco conosciuta farsi strada tra le preferenze dei palazzolesi. 
Ora, a distanza di tre anni, la pallamano ha fatto passi da gigante: sono 100 gli atleti iscritti e 35 i dirigenti che seguono tutto il complesso dilettantistico. Si tratta di un nucleo di giovani che, con entusiasmo, partecipano ai vari campionati divisi in più categorie. 
Ci sono gli Under 9, 11 e 13 che giocano nei campionati di promozione, gli Under 15, 17 e 19 che disputano il campionato giovanile interregionale. Fiore all’occhiello societario è la formazione che gioca in serie B maschile, sfidando formazioni che vengono da Piemonte, Lombardia e Liguria. 
Le atlete femminili palazzolesi si aggregano alla Leonessa di Brescia, che in cambio concede i suoi giocatori per i tornei maschili. 

Leggi tutto
27
Ago
2018
Ritratto di Massimiliano Magli

Un salvavita al centro diurno anziani di S. Pancrazio

Raccolta la richieta del presidente Micheloni di un defibrillatore

Quando un anno fa Aldo Micheloni iniziò a guidare il Centro Diurno Anziani della nostra città, fece subito presente che una delle sue priorità era di avere un defibrillatore attivo nella struttura.  
«Serve un defibrillatore», furono le sue prime parole da presidente dell’Associazione Pensionati. 
Il suo appello è stato colto nel giro di pochi mesi. A S. Pancrazio, grazie a due imprenditori, nel mese scorso è arrivato al Centro il nuovo defibrillatore. 
Le due imprese che hanno aderito al grido di aiuto lanciato dal presidente Micheloni sono di S. Pancrazio: si tratta della Edil Garos di Valter Vezzoli e della R.C. di Pierangelo Castellini, toccato in prima persona da un dramma che forse si sarebbe potuto evitare grazie all’uso di un defibrillatore, la scomparsa del padre quattro di anni fa. 

Leggi tutto
06
Ago
2018
Ritratto di Massimiliano Magli

Ritornano i “Progetti del cuore”

Il Doblò ancora in servizio a Palazzolo

I “Progetti del Cuore” sono da anni una garanzia di sostegno a chi è in difficoltà non solo per Palazzolo, perché garantiscono gratuitamente a tutti coloro che ne hanno bisogno il servizio di trasporto nei vari enti o luoghi di cura. 
Alla presentazione del progetto erano presenti Margherita Lozio, presidente dell’associazione Cor Unum, che ha avuto a disposizione grazie a “Progetti del Cuore” un Fiat Doblò attrezzato per il servizio di trasporto, il sindaco Gabriele Zanni, l’assessore alle Pari Opportunità Nadia Valli e il responsabile Stefano Fanchini. 
Stefano Fanchini spiegando l’alto valore sociale del progetto ha sottolineato che «grazie all’esperienza delle società che sostengono questa iniziativa, siamo stati in grado di portare un importante contributo nella erogazione di servizi di mobilità gratuita a cittadini diversamente abili, con più di 400 mezzi in circolazione dal 2009 ad oggi, in centinaia di Comuni». 

Leggi tutto
08
Mar
2018
Ritratto di mavi

La banda musicale ha 172 anni alle spalle

Straordinario traguardo dell'associazione

La Banda di Palazzolo, fiore all’occhiello della nostra città, ha appena superato i 50 anni di vita, ma volendo essere più precisi la sua nascita deve essere datata a molti anni prima e più precisamente al 1846. La sua registrazione ufficiale è datata a metà degli anni Sessanta, ma già 172 anni prima si erano costituito un primo nucleo di appassionati che si riunivano per suonare. Siamo nel 1846 e il un gruppo di appassionati forma quello che allora si chiamava Gruppo Filarmonico, il primo presidente fu Virgilio Bianchi. I regolamenti dell’epoca, siamo sotto l’impero Austro-Ungarico, non ammettevano la nascita di associazioni e società e questi appassionati si ritrovavano ad affrontare tante difficoltà per suonare. I primi strumenti furono donati dall’Assessore comunale Andrea Pezzoni. Nel 1853, dopo lunghe trattative, viene accreditata dal Reggio Commissario Distrettuale di Chiari come Società Filarmonica.

Leggi tutto
02
Feb
2018
Ritratto di Massimiliano Magli

I lager si ricordano con il coraggio di un parco

Intitolato uno spazio verde a Primo Levi

«Tutti coloro che dimenticano il loro passato, sono condannati a riviverlo» (Primo Levi)

Leggi tutto
31
Gen
2018
Ritratto di mavi

Al Teatro Sociale sempre più presenze

Intervista a Mario Pontoglio

L’unione fa la forza, dice il noto proverbio ed è ciò che stanno dimostrando gli artisti del Teatro Sociale che, da tre anni a questa parte portano i palazzolesi a teatro, in un numero che mai prima d’ora si era visto. L’unione fa la forza dicevamo, perché, quattro anni fa, il Teatro Sociale fu affidato a tre artisti, Francesca Fabbrini, Marco Pedrazzetti e Mario Pontoglio che si erano presi il compito di risollevarne le sorti. Con il loro lavoro di squadra non hanno deluso le speranze che erano state riposte in loro, supportati in questa esperienza da altri due artisti come Martina Pilenga e Giulia Rossi, con cui hanno formato la “Compagnia Filodirame”. Mario Pontoglio, che è il direttore tecnico musicale della Compagnia ed il responsabile della comunicazione, ci ha concesso un’interessante intervista in cui ha raccontato se stesso e il suo lavoro. Eccola. 
Una domanda è d’obbligo Mario, come hai fatto ad entrare nel mondo del teatro? 

Leggi tutto

Pagine

Abbonamento a RSS - Giuseppe Morandi