Bruno Ferretti: «ecco perché voto per Giovanni Aldi»

«Lista fresca, con esponenti preparati e senza pseudo-leghisti»
Ritratto di Massimiliano Magli

«Votate per Giovanni Aldi, lo spirito di rinnovamento e passione è vivo più che mai tra le fila di Progetto Castrezzato». E' l'appello al voto di Bruno Ferretti, già vice sindaco nel primo mandato di Gabriella Lupatini, nonché assessore all'urbanistica, e ora consigliere comunale di opposizione.
«Nella lista di Progetto Castrezzato – continua Ferretti – c'è anche la storia della Lega Nord a Castrezzato. Vi sono persone che hanno costruito davvero la Lega castrezzatese come Roberto Bianchi, che è in lista con Aldi. Dalla nostra parte sono leghisti della prima ora come Angelo Zerbini, Eva Vezzoli, Beppe ed Eugenio Paganotti. Invece, dietro al simbolo Lega Nord utilizzato dall'altro candidato ritengo ci sia ben poco di quel partito».


Per Ferretti l'occasione è quella di cancellare «una pagina politica negativa: la Lega eravamo noi e noi eravamo partiti con grandi entusiasmi. Quella Lega è stata cancellata per motivi assurdi, l'allora sindaco Lupatini vide negato anche il logo della Lega nel secondo mandato. Oggi dopo due mandati ce la ritroviamo di nuovo in lista alla faccia del cambiamento».
E' per questo che ha deciso di farsi da parte? «Il paese ha bisogno di facce nuove. Abbiamo fatto parte di quella Lega Nord che voleva cambiare il mondo. Poi la Lega è cambiata e quanto successo anche a Urago d'Oglio, con sindaco e amministratori che hanno stracciato la tessera leghista, la dice lunga. Noi apparteniamo allo spirito di una Lega diversa e ci riteniamo autentici leghisti».
Dunque Progetto Castrezzato è un altro modo per dire Lega? «Assolutamente no! E' un progetto trasversale di persone per bene, preparate e innamorate del proprio paese. Ma vedere il simbolo delle Lega sbandierato altrove mi ha fatto sorridere: ai castrezzatesi dico, votate il buono e il nuovo. Castrezzato ha bisogno di tornare a vivere e ad essere punto di riferimento dell'Ovest. Votate Progetto Castrezzato, votate per Giovanni Aldi».

(spazio elettorale autogestito)

 

Vota l'articolo: 
Average: 5 (1 vote)