AIDS - RICERCA - KARY MULLIS - FERNANDO AIUTI

09
Gen
2019
Ritratto di Massimiliano Magli

AMORE-AIDS: quando Aiuti mi parlò e il Nobel Mullis mi scrisse

Nel giorno della morte dell'immunologo, il ricordo di due scienziati opposti uniti dall'amore per il prossimo

Circa undici anni fa chiamai lo scienziato Fernando Aiuti (scomparso il 9 gennaio 2019) con la scusa banalissima di conoscere le modalità per sostenere la lotta all'Aids. Non donai alcunché in termini di denaro. Scelsi un dono più sostanzioso: il tempo e l'amore. Il tutto anche grazie a lui che mostrò la disponibilità di prendere la telefonata dalla segretaria e rispondermi. Dunque tempo e affetto sottratti al suo tempo e ai suoi affetti, oltre che al suo lavoro. Fu una telefonata di nemmeno due minuti.
Fu allora che invitai la mia compagna, nonché madre dei miei figli, che accolse di buon grado, a recarci al reparto infettivi del Civile nel giorno dedicato all'Aids...
Era sera. Il silenzio era spettrale, come in qualsiasi reparto di ospedale che non sia di malati di mente o di bambini (curiosa e bellissima coincidenza quest'ultima non credete? Il piacevole rumore esiste spesso dove le regole dell'uomo cedono).

Leggi tutto
Abbonamento a RSS - AIDS - RICERCA - KARY MULLIS - FERNANDO AIUTI