Castrezzato

15
Lug
2019
Ritratto di Massimiliano Magli

Colombe e palloncini bianchi per Jennifer

Stamattina l'addio alla 22enne italo-brasiliana

Castrezzato ha pianto stamattina la 22enne Jennifer Rodrigues Loda, scomparsa martedì scorso dopo essere stata invesita a Brescia lunedì mattina. Jennifer è stata vittima di un incidente stradale: è stata travolta da una Ford Focus in pieno centro storico a Brescia, in via Gallo, uno di quei vicoli dove si viaggia a velocità così moderata che nessuno pare in pericolo. Lavorava per un bar della zona ed è morta a pochi metri dalla casa in cui si era trasferita.

(VIDEO)
A salutarla tutti gli amici, che hanno fatto alzare palloncini bianchi e colombe al termine della cerimonia, celebrata da don Mario Stoppani. Struggente il ricordo dell'amica Matilde Parolari. Da 12 anni in Italia, Jennifer era originaria del Brasile. Lascia la mamma Cicera e il padre adottivo Claudio Loda. 

 

Guarda il videoLeggi tutto
21
Mag
2019
Ritratto di Massimiliano Magli

Bruno Ferretti: «ecco perché voto per Giovanni Aldi»

«Lista fresca, con esponenti preparati e senza pseudo-leghisti»

«Votate per Giovanni Aldi, lo spirito di rinnovamento e passione è vivo più che mai tra le fila di Progetto Castrezzato». E' l'appello al voto di Bruno Ferretti, già vice sindaco nel primo mandato di Gabriella Lupatini, nonché assessore all'urbanistica, e ora consigliere comunale di opposizione.
«Nella lista di Progetto Castrezzato – continua Ferretti – c'è anche la storia della Lega Nord a Castrezzato. Vi sono persone che hanno costruito davvero la Lega castrezzatese come Roberto Bianchi, che è in lista con Aldi. Dalla nostra parte sono leghisti della prima ora come Angelo Zerbini, Eva Vezzoli, Beppe ed Eugenio Paganotti. Invece, dietro al simbolo Lega Nord utilizzato dall'altro candidato ritengo ci sia ben poco di quel partito».
(IMMAGINI)

Leggi tutto
05
Feb
2018
Ritratto di Massimiliano Magli

Laura Sirani scrive di sogni e libertà

Il 23 febbraio da Cavalli Strumenti Musicali

Il 23 febbraio alle 21 Laura Sirani, di Castrezzato, presenterà il suo nuovo libro all'auditorium Strumenti Musicali Cavalli. «Freevola – Libera vola» è il titolo di un'opera marcata da tanto autobiografismo che l'autrice ha avviato nell'agosto del 2016, «quando – spiega - ero alla soglia di cambiamenti importanti per il mio futuro. Scrivevo impressioni e pensieri col tentativo di affrontare una situazione di svolta della mia vita. Non è stato semplice, fluido, ma introverso e controverso poter mettere in parole un mondo che ho vissuto come donna, bimba, madre, persona».
(IMMAGINI)

Guarda il videoLeggi tutto
03
Nov
2017
Ritratto di mavi

A 31 anni è tra i chirurghi più promettenti

Maria Camilla Zotti ha vinto il premio lombardo di chirurgia

C'è un grande talento medico a Castrezzato. Si chiama Maria Camilla Zotti e promette bene in ambito chirurgico. 
A dirlo sono il suo curriculum e il premio conquistato nei giorni scorsi, quando la Società Lombarda di Chirurgia l'ha insignita del primo posto al concorso delle scuole di specialità.
Maria Camilla, classe 1986, dopo il liceo bresciano Arici, si è iscritta a Medicina e ha poi conseguito la specializzazione in chirurgia, concludendo il suo corso con una tesi sulla chirurgia di salvataggio di pazienti ad alto rischio chirurgico per tumori esofagei avanzati e quindi non più trattabili con chemioterapia e radioterapia. 
Frequenta Medicina all'università Vita Salute del San Raffaele di Milano. 
Qui si è laureata con un'altra tesi decisamente impegnativa: il trapianto di pancreas. 

Leggi tutto
27
Apr
2017
Ritratto di mavi

L’Autodromo racconta Yokohama

Il secolo del colosso giapponese ha un bresciano come partner

I cento anni del colosso Yokohama sono stati celebrati il 22 marzo all'Autodromo di Franciacorta a Castrezzato. Ieri, anche Yokohama Italia S.p.a., infatti, ha preso parte alla serie di eventi promossi dal gruppo giapponese per il centenario. Un evento bresciano di un'azienda bresciana, visto che la succursale italiana dei «gommisti» del Sol Levante è di Carpenedolo, guidata all'80% dalla famiglia Magri.
La giornata nell'impianto è stata dedicata alla presentazione delle nuove gomme studiate per l'anniversario, «con spunti in termini di sicurezza, minor rumorosità, performance e maggior durata»: queste le parole di Roberto Pizzamiglio, direttore marketing dell'azienda, che fattura 40 milioni di euro.

Leggi tutto
07
Mar
2017
Ritratto di mavi

Come non far morire tuo figlio

La guida sicura all’Autodromo di Franciacorta grazie a un’insegnante

E' l'11 novembre 1995: l'insegnante Tiziana Pasini viene tamponata con suo figlio mentre si trova ferma in coda. Le toccano 180 giorni di collare e un delicato intervento agli occhi.
Docente di scuola superiore (oggi è all'Iis Tartaglia Olivieri), dopo quell'incidente decise di impegnarsi per la sicurezza varando il circuito «Le 4 Esse», ovvero «Sempre sicuri sulla strada».
Il 3 marzo, l'insegnante ha concluso l'ennesimo progetto per i ragazzi. Si tratta della due giorni «A scuola di sicurezza», promosso all'autodromo di Castrezzato con la collaborazione di Nanni Nember e di Ettore Bonara, patron dell'impianto.
Due giorni che hanno portato 150 ragazzi neopatentati delle superiori in pista, alla prova con frenate improvvise, sbandate controllate del posteriore e aquaplanning

Leggi tutto
27
Feb
2017
Ritratto di mavi

Laura, un racconto per poesie

L’autrice di Castrezzato alla sua prima raccolta

“Una Musa è una figura fantastica che prende forma dentro di noi. Come un infante, disegniamo nel gioco, balliamo nella danza della Lila». Inizia cosi il racconto poetico di “Musa infanti-azioni“ (Edizioni Acar). «Un viaggio di infatuazione, d’amore e di introspezione - spiega l'autrice di Castrezzato Laura Sirani - attraverso il sentimento più grande che un essere vivente possa provare: l’amore.
Quante volte ci si innamora nella vita? Quante volte usiamo per noi stessi questa emozione , forse dimenticando in primis che, è vero ci si innamora di un uomo, di una donna, di un artista, di un filosofo… ma la vera radice di questo fuoco, di questo “sentire“ enorme e bruciante vive in noi, è nostra, intima, personale».
Quale la finalità di quest'opera?

Leggi tutto
20
Lug
2016
Ritratto di Massimiliano Magli

La ciclabile è allo sprint finale

Ancora un mese di lavori per la viabilità su via Campagna

Il punto più bello è quello dove la pista diventa una minuscola strada di gronda e corteggia la chiesetta del Riposo, nota un tempo come «Cisìna dei morcc», un piccolo capolavoro di arte religiosa risalente al Cinquecento e restaurata per ben tre volte trent'anni.
Sono iniziati i lavori per la suggestiva pista ciclopedonale di via Campagna, una strada che consentirà di far lasciare a ciclisti e pedoni il centro storico di Castrezzato in sicurezza anche sul lato est.
Il progetto, su indicazioni della Soprintendenza ai beni architettonici, ha dovuto «inchinarsi» alla chiesetta, non potendo passarle davanti. Così la pista si trasforma in un sentiero in pietra che passa dietro alla piccola abside per poi riprendere il suo percorso.
E' il primo tratto ormai concluso di un'opera che è stata assegnata alla ditta rovatese Pontoglio Srl, che si è aggiudicata l'opera con circa 115 mila euro e 3 mila euro di oneri per la sicurezza.

Guarda il videoLeggi tutto
05
Lug
2016
Ritratto di Deborah

Mini alloggi a 400 euro

Il nuovo progetto della casa di riposo

A Castrezzato cresce l’assistenza agli anziani grazie all’investimento della casa di riposo Maggi. La Residenza sanitaria di via Marconi ha infatti promosso un nuovo intervento sui propri immobili, recuperando volumi ormai vuoti. In particolare si tratta di due mini-alloggi per anziani che andranno a over 65 con i relativi requisiti Isee. Si tratta di un investimento per circa 130 mila euro che ha finito per ristrutturare due spazi rimasti liberi a fianco della casa di riposo. La presidente Rosa Pasolini spiega che «la disponibilità dei nuovi alloggi è già stata bandita con l’inaugurazione avvenuta alcuni giorni fa.

Leggi tutto
12
Mar
2016
Ritratto di Massimiliano Magli

L'assessore Gozzi lascia

Motivi personali, ma la ex opposizione attacca

Si è perso un pezzo di Giunta e di Consiglio comunale a Castrezzato. Con la seduta dell'ultimo consiglio comunale sono state infatti formalizzate le dimissioni di Jenni Gozzi, braccio destro del sindaco Gabriella Lupatini, nonché prima sostenitrice durante l'ultima campagna elettorale.
L'assessore, con delega al bilancio, ha presentato le sue dimissioni nei giorni precedenti consegnandole all'ufficio protocollo.
«Un gesto previsto – spiega il sindaco – e anche da tempo. Non accetto che qualche avvoltoio che oggi non siede nemmeno all'opposizione attacchi il legame di fiducia che ho instaurato con questo amministratore».
In effetti Gozzi ha annunciato le dimissioni «a testa alta e senza remora alcuna. Problemi personali mi hanno obbligata a fare questa scelta».

Leggi tutto

Pagine

Abbonamento a RSS - Castrezzato