Orzinuovi

27
Ago
2019
Ritratto di Massimiliano Magli

La Fiera di Orzinuovi alla sua 71a edizione

Presentata dal sindaco Maffoni e da Turotti (ente fiera)

La Fiera di Orzinuovi è ai blocchi di partenza: dal 30 agosto al 2 di settembre la rassegna regionale orceana torna forte degli oltre 150mila visitatori dello scorso anno. «Un'edizione questa - ha spiegato Gianpietro Maffoni, primo cittadino di Orzinuovi - in linea con gli ultimi anni, che rappresenterà la prova del nove per i successivi, perchè, aggiustando il tiro, si faccia sempre qualcosa in più per la comunità». Nella quattro giorni di festa sarà un susseguirsi di eventi: convegni, manifestazioni di piazza, incontri dedicati allo sport e alla cultura.

(IMMAGINI)

A far da cornice gli stand allestiti lungo le vie e le piazze del paese. «Al centro resta l'agricoltura in tutte le sue declinazioni - ha detto Patrizia Turotti, presidente di Nuova Orceania che si dice già al lavoro per la prossima edizione- per questo motivo, vera novità di quest'anno, abbiamo deciso di potenziare gli espositori e di riportare i mezzi agricoli in piazza».

(VIDEO)

Guarda il videoLeggi tutto
28
Mag
2019
Ritratto di Massimiliano Magli

Maffoni guiderà Orzinuovi

Dietro di lui Gardoni e Paiardi

Gianpietro Maffoni, imprenditore in pensione di 67 anni, è il nuovo sindaco di Orzinuovi. Le urne lo hanno premiato il centro-destra (Lega, Forza Italia, Fratelli d'Italia e Centrodestra per gli orceani) con 3386 consenti, pari al 47,85% dei voti validi. Alle sue spalle la Civica X Orzinuovi che cresce, ovvero il centro-sinistra uscente che aveva individuato, al posto di Andrea Ratti (con due mandati consecutivi), l'insegnante Fiorenza Gardoni, 52 anni. Alla Gardoni sono andati 2625 voti, pari al 37,10% delle preferenze. 
Infine Ambrogio Paiardi (64 anni, funzionario della Provincia, con la lista CivicaVeraMente), già due volte sindaco, che ha raccolto 1065 voti pari al 15,05% dei consensi.
Dunque viene privilegiata l'alternanza con il passaggio dal centro-sinistra al centro-destra.

Leggi tutto
26
Mag
2019
Ritratto di Massimiliano Magli

Orzinuovi, fuori dai seggi tanta gente

La nostra visita a mezzogiorno

Il seggio delle scuole primarie affollatissimo a Orzinuovi nella fascia di mezzogiorno (affluenza in provincia al 25%). 
(IMMAGINI)
Tanta la gente che affollava sia l'esterno che l'interno dei seggi dove le operazioni di voto si sono svolte senza intoppi. Qualche polemica invece a Orzivecchi, dove i due candidati si sono rinfacciati violazioni del silenzio elettorale ai seggi e sul web. 
(VIDEO)

 

 

Guarda il videoLeggi tutto
13
Mar
2019
Ritratto di mavi

Kalua, ultimo atto

Foto di addio di alcuni nostalgici

Foto di addio alla discoteca Kalua di Orzinuovi. E' accaduto nei giorni scorsi su iniziativa del gruppo Facebook «I vecchi amici del Kalua» guidato da Ivan Menni di Ludriano.
In tutto una trentina di fans che hanno raggiunto la provinciale 235 per l'ultimo saluto al tempio del divertimento che chiuse i battenti ai primi anni Duemila, dove alcune gestioni sotto altro nome.
Per il Dancing El Kalua sono infatti iniziate le operazioni di demolizione e smantellamento con profonda delusione di chi fino all'ultimo sperava in una sua rinascita.
Alla cinta della ex discoteca un lenzuolo bianco, un cuore rosso e la scritta «Grazie di tutto», come a un vecchio amico che ha accompagnato tante generazioni nella loro giovinezza.

Leggi tutto
17
Dic
2018
Ritratto di mavi

Verniciatori cercasi

A Orzinuovi Ab Energy ha promosso una nuova ricerca con corso di formazione

AB Energy cerca lavoratori. La società di Orzinuovi, leader nel mondo della cogenerazione e della valorizzazione energetica delle fonti rinnovabili cerca giovani del territorio, in ottica di una possibile assunzione nella propria realtà in costante crescita. A seguito del successo del corso di saldatura organizzato a settembre, che ha visto concretizzarsi 6 assunzioni di ragazzi under 30 senza una pregressa esperienza nel mestiere, ora AB propone ai giovani interessati un corso di verniciatura industriale per formare nuove figure in questo ambito specifico.

Leggi tutto
17
Ott
2018
Ritratto di Massimiliano Magli

“The floating rùt” ad Orzi

Una passerella di spazzatura per denunciare l’imbecillità dell’abbandono selvaggio

Una passerella di 150 metri è stata posta domenica 23 settembre nel bel mezzo di uno dei luoghi simbolo di Orzinuovi, la storica Piazza Vittorio Emanuele, con sopra la tonnellata di rifiuti che durante il pomeriggio di sabato tanti cittadini avevano raccolto ripulendo via Cesarina, la strada che conduce al cimitero, la zona industriale e la sponda dell’Oglio. 
Il lavoro dei volontari, almeno una cinquantina, ha permesso di liberare queste zone cittadine, per la loro posizione le più sfruttate dai “furbetti dell’abbandono”, da immondizia di ogni tipo, dalle bottiglie di plastica alle lattine, dai tappetti e dai telai di poltrone alle batterie delle auto, una panca da palestra e pneumatici di automobili. In tutto 60 sacchi di immondizia adagiati sulla passerella, con cartelli che riportavano lo slogan ”Se riconosci qualcosa di tuo, portalo a casa”. 

Leggi tutto
31
Lug
2018
Ritratto di Massimiliano Magli

Inaugurato “Doable”

Il nuovo polo digitale di AB

A metà luglio ad Orzinuovi è stato inaugurato “Doable”, il nuovo polo per la digitalizzazione di AB, la multinazionale fondata nel 1981da Angelo Baronchelli e diventata un punto di riferimento a livello mondiale nei settori della cogenerazione e della valorizzazione energetica delle fonti rinnovabili, che oggi vanta 850 dipendenti. 
Per la società, che ha visto quadruplicarsi la sua capacità produttiva quadruplicata negli ultimi anni ed è presente con filiali dirette in Europa, Russia, Israele, Canada, Usa, Messico e Brasile, si tratta di un altro passo in avanti per mantenere la posizione di leader nel proprio settore a livello mondiale. 

Leggi tutto
23
Mag
2018
Ritratto di Massimiliano Magli

Doremi Fest sbarca a Orzinuovi

Il 26 maggio e il 2 giugno all'House Dal Baffo

Il “Doremi Fest” nasce dall’esigenza di rendere sempre più protagonista la persona, il singolo elemento che, forte dei vari reality televisivi, si sente all’altezza di poter gareggiare e di poter vincere, magari di fronte ad un pubblico giudicante.
L’ebbrezza del partecipare non conosce sesso, età e classe sociale.
Studiato per essere spalmato in tre serate, prevede due semifinali ed una finale: le semifinali serviranno per scremare i cantanti che poi si affronteranno nella serata conclusiva.
Il “Doremi Fest” è l’unico festival canoro nazionale che dura un anno intero, forte delle sue 11 tappe tra Veneto (Rovigo, Padova, Venezia), Emilia Romagna (Ferrara)e da maggio, anche Lombardia!
I concorrenti saranno 20, suddivisi in 10 per semifinale. Passeranno alla finale in 12, ovvero 6 per tranche.
La giuria sarà composta da 3 elementi per semifinale, mai uguali.

Leggi tutto
28
Gen
2018
Ritratto di Massimiliano Magli

Dalla ricerca sui funghi una speranza contro il cancro

Il lavoro di Giacinto Giovannini

Arriva da Orzinuovi una speranza per lo studio dei funghi e anche della malattia del secolo: il cancro.
A lanciare il sasso, rivolto al mondo della ricerca, è Giacinto Giovannini, 74 anni, etologo, naturalista e ricercatore iscritto al Ministero dell'Università e della ricerca scientifica dall'anno 2000. Ha contattato Bresciaoggi e Il Giornale di Chiari per condividere un lavoro che sta portando avanti dal 1988. In quell'anno, da pioniere, riuscì a riprodurre in cattività lo storione italiano, l'acipenser naccari, ancora oggi a rischio estinzione. Coronò così una ricerca iniziata nel 1977.

Leggi tutto
19
Giu
2017
Ritratto di Massimiliano Magli

Rischia la vita per un sasso a fior d'acqua

Il gioco dei salti ha finito per colpire un bambino di 8 anni

Poteva costare davvero caro a un bambino di otto anni un gioco irrinunciabile sul fiume Oglio.
Ieri pomeriggio, verso le 15, in località Oasi Pensionati a Orzinuovi, alcuni bambini erano intenti a divertirsi lanciando sassi piatti a pelo d'acqua, quando è accaduto l'impensabile davanti ai genitori.
Stando a una prima ricostruzione della dinamica, uno dei bambini ha lanciato per errore un sasso che anziché finire in acqua ha colpito alla tempia un amichetto. Il colpo è stato terribile, tanto che il cuoio capelluto del bambino è stato sollevato dallo sfregio.
Sono seguiti attimi di panico: mentre il volto del bimbo si è trasformato in una maschera di sangue, scorrevano troppi minuti, per un imprevisto in cui è incappata l'ambulanza del 118 (Croce Verde di Orzinuovi).

Leggi tutto

Pagine

Abbonamento a RSS - Orzinuovi