Apocalisse in autostrada

Distrutta una famiglia per l'esplosione di un camion con infiammabili
Ritratto di Massimiliano Magli

Tragedia immane in autostrada: nel pomeriggio in A21, tra Montirone e Poncarale, un camione cisterna per liquidi infiammabili è esploso causando la morte di sei persone. A rimanere coinvolti sono stati due mezzi pesanti e un'auto. Uno dei camion ha travolto la vettura, finita contro l'altro camion cisterna facendolo esplodere.
E' stata cancellata un'intera famiglia. Cinque vittime erano infatti sull'auto travolta. Morto anche l'autista che ha tamponato l'auto, letteralmente cancellata.
Una tragedia immane che cancella ogni certezza sulla presunta sicurezza raggiunta dalla viabilità su gomma. Giganteschi interrogativi anche in merito alla tenuta delle cisterne con infiammabili: dovrebbero resistere a ogni urto. Evidentemente non è così.  

Vota l'articolo: 
Average: 3 (1 vote)