Nuova enorme ferita al territorio: parte il metanodotto

187 gli espropri da parte di Snam tra Chiari e Travagliato
Ritratto di Massimiliano Magli

Non c'è futuro per le energie rinnovabili almeno in Italia. E lo dimostra la paurosa serie di espropri prevista per un nuovo metanodotto tra Chiari e Travagliato. Sono 181 i proprietari espropriati ed evidentemente fa comodo disturbare tante proprietà in un'area così piccola, anziché ricorrere a investimenti su energie come l'elettrica rinnovabile, la geotermia, il basso consumo domestico e industriale.
Sono scaduti il 5 agosto le osservazioni per il nuovo metanodotto di Snam Rete Gas che interesserà i Comuni di Chiari, Castrezzato, Rovato, Lograto, Berlingo e Travagliato. Arriva infatti al dunque un'opera che dal 2005 era sulle carte dei Comuni e che più volte è parsa essere lasciata morire su quelle stesse carte.
Invece non è stato così e l'iter ha proseguito lentamente quanto inesorabilmente sino ad oggi. Per Chiari è una «mazzata» in fatto di consumo di suolo, dopo Tav, Brebemi, variante alla statale 11, tre centrali a Biogas, l'ampliamento Gnutti e il polo logistico Sma Auchan.


Ad accelerare i tempi è stata la decisione del Provincia di Brescia, che non ha imposto la Valutazione di impatto ambientale, adducendo che «il progetto reca già una esaustiva illustrazione delle opere e delle ricadute». Insomma una beffa, in termini di tempistiche, per i Comuni e le famiglie che sono ostili a tale progetto.
Già nel 2004 l'allora sindaco Mino Facchetti si trovò sulla scrivania il progetto. Ne accennò vagamente, avendo a che fare con faccende ben più imminenti, come i saldi per gli espropri relativi alla variante alla statale 11, l'arrivo della Brebemi e quello della Tav.
Il sindaco seguente, Sandro Mazzatorta, visse fasi alterne del progetto, che pareva persino destinato alla soffitta. Invece la tubazione di 13,6 chilometri arriverà. Il metanodotto si sviluppa in direzione Sud-Est: due i passaggi critici, come l'incrocio della Tav in territorio di Chiari e della Brebemi in territorio di Rovato.
L'impianto procederà a una profondità di 90 centimetri. A settembre si terrà la conferenza dei servizi per il progetto definitivo che attiverà l'asservimento all'opera da parte dei proprietari, con il conseguente esproprio. Sono 181 i proprietari coinvolti e 27 metri lineari di terra ai lati della infrastruttura saranno la superficie di servitù.
Per tutti i Comuni ecco l'elenco dei proprietari espropriati:

CHIARI: Festa Eugenio, Lamera Giuseppa e Salvoni Pietro, Falarti Monica, Burni Livio, Foglia Gabriella e Paolo, Maraschi Battista e Ugo, Moletta Anna, Foschetti Sergio, Betongamma Srl, Mondini Giovanni, Festa Daniele e Giulio, e Pagani Ines, Pontoglio Angelo, Gradenigo Margherita, Fortunato Domenico, Caccia Dominioni Luisa, e Cbf srl, Rospigliosi Benedetta, Facchetti Ornella, Noli Giovanni, Immobiliare Valtrompia, Chiara società agricola, Noli Giovanni, Arrighetti Paola, Ornella,, Angelo, Laura, Eleonora, Lamera Maria, Lorini Romola, Lonati Emanuela, e GianMario, Goffi Alessandrino e, Maria Grazia, Goffi Alessandrino,, Maria Grazia e Giampietro, Carrara Giuseppe Luigi, Laura, Luisa, Stefano, Goffi Giampietro, Goffi Alessandrino, Fondazione Bertinotti, Massetti Giuseppina, Mondini Gianfranco,, MariaRosa e Silvio, Barbieri F., Cucchi Elvira, Cucchi Cesare, Festa Alfredo, Festa Giovanni, Giuliano, Festa Maurizio, Lamera Pierino, Società Brebemi spa, Comune di Chiari, famiglie Cropelli e Norbis.

BERLINGO: Provincia di Brescia, Nodari Gaetano G.,, Gianluca e Giorgio, Tomasoni Giovanni,, Gabriele,Giulio, Lorenzo, Bazzurini Giovanni, Bellini Gabriele, Lancini Lorenzo, CASTREZZATO: Lamera Pierino, Fenaroli Valotti Livia, Chiappini Domenico,, Gerolamo, Giampietro e, Società Vetra srl, Consorzio SeriolaVecchia, Ssb di Maccali, Fenaroli V. Alessandro, Autostrade Lombarde, Marchetti Gian Pietro, Quadri Alberto, LOGRATO, Pancheri Gabriella, Zorzi Antonio, ROVATO: Marchini Giovanni A., Galli Catterina e, Alghisi Angelo, Luigi,, Giuseppe , Petronilla, Lancini Gianfranco, Quarantini Luigia e, Tognassi Giuseppe,, Agnese e Roberto P., Verzeletti Riccardo, Verzeletti Aldina, Rosa,, Lauretta e Massimo, Clerici Serafino, Bersini Piera, Quadri Alberto e Giovanni, Rete Ferroviaria italiana, Vezzoli Tarcisio, Alghisi Angela, Domenica, Giuseppina, Maria e Luigina, Società Brebemi spa, Alghisi Angelina, Quadri Davide, Quadro Oreste, Libretti Angelo e Vigilio, Quadri Martina, Istituto Diocesano, Libretti Vigilio e Lucia, Clerici Serafino, Comune di Rovato, Bertuzzi Agostino, Mario, Giacomino, Angelo, Felice e Gianfranco, Provincia di Brescia, Quadri Giuseppe e Flavio, Ambrosetti Pietro, Zanetti Giuseppe, Alborghetti Silvana,, Lino, Umberto e, Chiodaroli Ersilia G., Buffoli Donato, Egidia,, Elisa, Giuliano, Roberto, Buffoli Roberto, Buffoli Donato, Egidia,, Elisa, Giuliano, Roberto, Festa Angiolina, Verzeri Alberto e Felice, Buffoli Davide, Rocco Maria Teresa e, Zanetti Giuseppe, Gandossi Mario, Martini Pierina e, Zani Stefania, Cavalli Antonio, Cavalli Giuseppe e, Vezzoli Ugolina, Rete ferroviaria italiana, Quadri Alberto, Quadri Flavio e Giuseppe, Bertuzzi Giacomino, Felice, Angelo, Gianfranco, Mario, Società La Pannocchia, Nodari Gaetano Giovanni,, Gianluca e Giorgio.
TRAVAGLIATO: Provincia di Brescia, Cistana Monica, Marzia e Vittorino Luigi, Bellini Gabriele, Nodari Battista e Gian Antonio, Agenzia del Demanio, Comune di Travagliato, Tomasoni Lucina, Acquaviva srl, Piccinelli Dino, Piccinelli Armida,, Giovanna e Lelia, Medaglia Arturo e, Maria Teresa, Medaglia Alda, Pitossi Giuseppe, Buizza Silvia, Marchetti Giuseppe, Bettoni Bortolo e, Bonomelli Bortolina, Montini Salvi Laura, Guindani Giuseppina, Fu, Cesare Scalvini Rosario, Buizza Silvia,, Santi Bruno e Francesca, Andreis Rachele e Montini Laura

Vota l'articolo: 
Non ci sono voti