6 Maggio 2021
roberto parolari
Voto medio:
5
L'edilizia scolastica di Chiari compie un altro grande passo avanti e lo fa con l'avvio del... + continua
4 Maggio 2021
roberto parolari
Voto medio:
0
Il terzo concentramento del Campionato a squadre di serie A che si è giocato a Malles, in provincia... + continua
3 Maggio 2021
roberto parolari
Voto medio:
5
Da settembre sarà disponibile su supporto fisico “Questa sono io”, il primo album della cantautrice... + continua
26 Aprile 2021
Benedetta Mora
Voto medio:
4.5
Da zona abbandonata a se stessa ad ambiente pronto alla fruizione turistica e didattica. Una... + continua
23 Aprile 2021
Massimiliano Magli
Voto medio:
0
Il crematorio di Chiari si farà. E' arrivata nelle scorse ore l'approvazione di Regione Lombardia... + continua

Home Page

In evidenza

Per il polo medie un cantiere senza precedenti

Giovedì, 06/05/21
L'edilizia scolastica di Chiari compie un altro grande passo avanti e lo fa con l'avvio del cantiere per il polo delle secondarie, in via Roccafranca.  Dopo il polo delle primarie di viale Mellini e viale Pedersoli, è infatti iniziato un suggestivo cantiere per la realizzazione della scuola media inferiore unica, che riunisce la Toscanini e... + continua

Bel risultato per i clarensi che hanno presentato solo giocatori cresciuti nel loro vivaio

Martedì, 04/05/21
Il terzo concentramento del Campionato a squadre di serie A che si è giocato a Malles, in provincia di Bolzano.  nel primo weekend di maggio ha chiuso la fase regolare e ha determinato le 4 squadre che si giocheranno lo scudetto nei playoff di metà maggio e le 3 retrocessioni in serie B. Il Gsa Chiari nel primo turno del sabato si è... + continua

Da settembre disponibile su supporto fisico

Lunedì, 03/05/21
Da settembre sarà disponibile su supporto fisico “Questa sono io”, il primo album della cantautrice Greta Lamay. Un album composto interamente da inediti, 9 per la precisione scritti e composti dalla stessa Greta, che tocca tanti stili e generi diversi, con l’obiettivo di permettere a chiunque di rispecchiarsi in esso raccontando di se stessa.... + continua

Dopo i lavori di riqualificazione di Parco Oglio Nord ora tutto è pronto per accogliere i visitatori

Lunedì, 26/04/21
Da zona abbandonata a se stessa ad ambiente pronto alla fruizione turistica e didattica. Una trasformazione, quella a cui è stata sottoposta l’Area Umida di Gabbioneta, sita nell’omonimo comune cremonese, che si è chiusa lo scorso marzo non senza le difficoltà legate alle lungaggini dovute all’emergenza sanitaria in corso. Si tratta di una zona... + continua

La Regione ha accolto la richiesta

Venerdì, 23/04/21
Il crematorio di Chiari si farà. E' arrivata nelle scorse ore l'approvazione di Regione Lombardia alla candidatura del Comune che nei mesi scorsi aveva messo sul tavolo del Pirellone una serie di studi per l'attivazione dell'impianto a sud del cimitero di via Beata Vergine di Caravaggio, nel complesso cimiteriale.  Il progetto è stato... + continua

Il 25 aprile in diretta sulla pagina facebook del Comune

Mercoledì, 21/04/21
A Chiari la resistenza è un libro.  A fronte delle misure di contenimento per l’emergenza epidemiologica anche quest’anno la città di Chiari festeggerà virtualmente l’anniversario della liberazione d’Italia dall’occupazione nazista e dal regime fascista. Sarà possibile seguire la cerimonia di commemorazione del 76esimo anniversario della... + continua

Legambiente chiede alla Regione di cambiare la sua politica agricola

Lunedì, 19/04/21
Una richiesta di cambiamento delle politiche che riguardano il settore agrozootecnico, per rendere gli allevamenti sostenibili riducendone l’intensità e qualificando le produzioni, arriva da Legambiente ed è indirizzata a Regione Lombardia nella giornata che ha visto partire, presso il Ministero dell’Agricoltura, il dibattito sulla nuova PAC. Una... + continua

Sfoglia il giornale!

Under Brescia

Legambiente chiede alla Regione di cambiare la sua politica agricola

Lunedì, 19/04/21
Una richiesta di cambiamento delle politiche che riguardano il settore agrozootecnico, per rendere gli allevamenti sostenibili riducendone l’intensità e qualificando le produzioni, arriva da... + continua

Chiari

Per il polo medie un cantiere senza precedenti

Giovedì, 06/05/21
L'edilizia scolastica di Chiari compie un altro grande passo avanti e lo fa con l'avvio del cantiere per il polo delle secondarie, in via Roccafranca.  Dopo il polo delle primarie di viale... + continua

Iseo e Sebino

Firmato accordo di monitoraggio tra ATS e Autorità di Bacino

Giovedì, 28/01/21
Presentando il bilancio degli investimenti sul territorio effettuati nel 2020 il presidente dell’Autorità di Bacino Lacuale dei Laghi d’Iseo, Endine e Moro Alessio Rinaldi, sindaco di Marone, aveva... + continua

Palazzolo s/O

Grande spavento per la madre di un bimbo di tre anni, poi ritrovato a Bergamo

Lunedì, 12/04/21
Difficile immaginare un incubo peggiore per una madre di quello di smarrire uno dei propri figli. È quanto accaduto a una giovane mamma che, scesa per un attimo dal treno fermo alla stazione di... + continua

Rovato

Il Consiglio di Stato accoglie il ricorso di Cazzago

Lunedì, 12/04/21
Il Consiglio di Stato ha dato ragione al Comune di Cazzago San Martino e ha accolto il suo ricorso contro l’ampliamento della discarica della Macogna che era stato concesso dalla Provincia di Brescia... + continua
07
Giu
2013
Ritratto di Redazione

Brescia: Condannato per un bacio

Effusioni con una soldatessa pagate a caro prezzo

Si è conclusa con una condanna ad un anno e otto mesi, con sospensione della pena, oltre al pagamento di 2500 euro di provvisionale alla parte offesa, la vicenda che ha visto protagonisti due militari dell’Esercito Italiano in servizio alla polveriera di Ome nel luglio del 2007. 
Chi sono i protagonisti? Un sergente trentenne ed una soldato semplice di vent’anni, che quel giorno erano in servizio di pattugliamento al perimetro della polveriera a bordo di un Defender dell’Esercito. Si trattava di un normale servizio di pattugliamento che ha avuto sviluppi inattesi: il sergente, dopo aver cercato di carpire la fiducia della soldatessa riempiendola di complimenti, ha affondato il colpo baciando sul collo la ragazza. 

Leggi tutto
07
Giu
2013
Ritratto di Redazione

Premiati i 40 anni di attività

Lode della Camera di Commercio a Bonomi e Piantoni
Piantoni riceve il premio della Camera di Commercio

La camera di commercio di Brescia ha riconosciuto a due commercianti palazzolesi il premio per i quarant’anni e più di attività. 
La “consegna“ è avvenuta per mano del presidente Asco Massoletti e del presidente della Camera di commercio e della Bre.Be.Mi. Bettoni.
A ricevere la palma sono stati Maria Agnese Bonomi, che opera nel settore giocattoli e giardinaggio e Francesco Piantoni, macellaio di San Pancrazio. 
Un riconoscimento che gratifica l’indiscusso impegno e la costanza nella dedizione alle proprie attività in un momento che si presenta molto difficile anche per il commercio.

 

Leggi tutto
07
Giu
2013
Ritratto di Redazione

Due giovani e una vespa

Da Montisola al campionato nazionale vespisti
Ribola durante una gara

Noi del Giornale di Iseo e del Sebino abbiamo intervistato due ragazzi montisolani, Enrico Ribola (30 anni, pilota) e Matteo Ziliani (28 anni, meccanico), gli unici ragazzi della nostra provincia a partecipare al Campionato Vespa Pista Italia, che quest'anno vede sfidarsi 18 piloti a bordo di Vespe da competizione in otto gare dislocate in ogni parte d'Italia. Questo singolare sport non è conosciuto come i classici campionati a due ruote, ma sta risquotendo sempre maggior interessere tra i giovani e i meno giovani. Il Campionato VPI è nato qualche anno fa e coordinato da Ricambio Rapido s.rl. di Ome. 
Enrico e Matteo ci hanno raccontato della passione per i motori nata sulla loro isola, dove le Vespe sono indispensabili quanto comuni mezzi di trasporto. Le Vespe di questi due giovani però, sono certamente fuori dal comune.
Quando è cominciata la vostra passione per le vespe? E' legata al posto speciale dove vivete?

Leggi tutto
07
Giu
2013
Ritratto di Redazione

Travagliato: Buizza scalzato dal centro-destra

Renato Pasinetti è il nuovo sindaco con poco meno di 4 punti di scarto
Da sinistra, Maroni con Pasinetti, neo sindaco

Cambio della guardia a Travagliato: è Renato Pasinetti il nuovo sindaco, che ha ottenuto il 42,28% delle preferenze contro il 38,59% del sindaco uscente, Dante Daniele Buizza. Travagliato torna quindi alla compagine di centro-destra, con l’alleanza risultata vincente di PdL e Lega.
Sono stati 244 i voti di scarto che hanno permesso a Pasinetti di ottenere la fascia di primo cittadino: 2.797 sono state le preferenze date alla lista PdL-Lega contro le 2.553 ottenute da Democratici per Travagliato, la compagine dell’ex sindaco Buizza. Il terzo candidato, Giuseppe Fausto Bertazzi, della Lista civica per Travagliato, ha ottenuto il 19,12% dei consensi, per un totale di 1.265 voti. In calo, l’affluenza alle urne: in questa tornata elettorale si sono recati a votare il 67,56% degli aventi diritto, contro l’88,20% del 2008.

Leggi tutto
07
Giu
2013
Ritratto di Redazione

Chiari, capitale della rete ciclabile regionale

Potenziata la serie di ciclabili con un progetto di portata regionale

Chiari nella rete ciclabile del Piano per la Viabilità Strategica di Regione Lombardia. Nuova infrastruttura sostenibile ad impatto ambientale zero per la valorizzazione cicloturistica del territorio comunale.
Un’infrastruttura sostenibile e ad impatto ambientale zero è destinata ad attraversare il territorio comunale con conseguenze meno invasive rispetto alle grandi opere attualmente in fase di ultimazione come la linea ferroviaria TAV dell’alta velocità e l’autostrada BreBeMi.

Leggi tutto
07
Giu
2013
Ritratto di Redazione

Radio Montorfano, antenne a pagamento

Il Comune riscuoterà un canone

Il Comune di Rovato comunica di avere modificato, tramite delibera di giunta, la convenzione relativa all’antenna sul monte Orfano di proprietà di Radio Montorfano s.r.l., ponendo così fine ad una diatriba che durava ormai dal 2007.
L’input alla modifica della convenzione è stata data dal privato il quale 19 febbraio 2013 con lettera formale ha chiesto all’amministrazione comunale di rivedere il contratto in modo da permettere alla società un rientro dell’investimento e consentire all’amministrazione comunale un’entrata economica certa.

 

Leggi tutto

Pagine