Redazione web

19
Apr
2021
Ritratto di Benedetta Mora

25 Aprile: i valori della "primavera italiana" raccontati in un incontro-web

Appuntamento sul canale Youtube del Comune di Berlingo

Sacrificio, libertà. Democrazia. In occasione del giorno della Liberazione il Comune di Berlingo, in collaborazione con la Biblioteca “G.B.Zotti”, ha organizzato l'incontro-web dal titolo “25 aprile 1945, i valori e gli ideali che accompagnarono la primavera italiana”, un viaggio a ritroso nel tempo per capire come si arrivò a liberare l'Italia dal nazi-fascismo, l'impegno e il sacrificio di tutti per riappropriarsi di un paese messo a dura prova da una guerra feroce. Ospiti dell'appuntamento, visibile in diretta sul canale Youtube del Comune di Berlingo a partire dalle 20,30, il Sindaco Fausto Conforti e Marcello Zane, giornalista, storico locale, editore di Liberedizioni, che saranno intervistati dalla giornalista Benedetta Mora. A chiudere la serata Mattia Lanzoni, bibliotecario di Berlingo, e i suoi preziosi “consigli di lettura” dedicati a chi volesse approfondire l'argomento.

Leggi tutto
14
Apr
2021
Ritratto di Benedetta Mora

Formare per il Green Building: giovedì 15 il convegno online

Ospiti di Fillea Cgil la Scuola edile bresciana e rappresentanze del mondo sindacale, politico e associativo

Progettare e costruire in maniera sostenibile, efficiente e certificata è il paradigma che guida l’edilizia di oggi e di domani. Consapevole di questa trasformazione ormai in atto, la Federazione italiana lavoratori legno e affini ha organizzato per giovedì 15 aprile, alle 9.30, un convegno online sul tema “Formare per il Green Building. Una grande occasione per il Paese”, invitando la Scuola edile bresciana a portare la sua autorevole testimonianza, in qualità di realtà tra le più qualificate a fornire una preparazione di alto livello ai futuri professionisti della filiera casa.

Leggi tutto
12
Mar
2020
Ritratto di Benedetta Mora

La comunicazione di lutto agli anziani isolati: azione potenzialmente letale

Lasciate ai figli o ai parenti più prossimi il filtro delle informazioni

La situazione per il coronavirus è drammatica e lo sappiamo.
Ma in tutto questo ci sono complicazioni e implicazioni che possono innescare conseguenze ulteriori. Il nostro pensiero? Se succede qualcosa di grave a qualche nostro parente (ricovero in condizioni critiche o morte) o a un caro amico di un nostro parente anziano, non si dovrebbe dire nulla ai suoi parenti anziani o fragili, ma contattare i parenti più giovani e più prossimi dell'anziano e lasciare a loro la scelta. Specie quando vi sia la possibilità, in termini di credibilità, di temporeggiare. 
Rivelare un lutto subito è ovviamente lecito ma potrebbe avere conseguenze disastrose soprattutto per i parenti anziani, ma anche per gli amici anziani o fragili più isolati. Sembra una cosa scontata, ma in questi giorni abbiamo scoperto che siamo un tipo di animale sorprendente, nel bene come nel male. 

Leggi tutto
Abbonamento a RSS - Redazione web