Esmeralda Serranò è “Alfiere della Repubblica”

Ex studentessa del Gigli premiata per l’impegno a favore dei più piccoli
Ritratto di mavi

C’è anche una ex studentessa dell’Istituto Gigli di Rovato, la 18enne Esmeralda Serranò, tra i 30 giovani a cui il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito l’attestato d’onore di “Alfiere della Repubblica” per essersi distinti per l’uso consapevole e virtuoso degli strumenti tecnologici e dei social network, anche in relazione ai problemi posti dalla pandemia. I casi scelti che il presidente Mattarella ha scelto e a cui ha conferito l’onorificenza sono emblematici di comportamenti da incoraggiare, componendo un mosaico di virtù civiche espresse dai giovani durante questo lungo e difficile periodo. Accanto ai 30 attestati d’onore sono state assegnate anche tre targhe per azioni collettive in ambito di agricoltura sostenibile, di comunicazione digitale e di impegno in un’impresa sociale in un carcere minorile.
Esmeralda Serranò è stata premiata per l’impegno profuso durante il lockdown a favore di bambini e ragazzi più piccoli, attraverso un sostegno nelle lezioni a distanza e l’ideazione di giochi e attività ricreative.
«In periodo di lockdown – si legge nella motivazione pubblicata sul sito del Quirinale -, Esmeralda si è presa cura di un gruppo di bambini di una scuola secondaria di primo grado, trasmettendo loro speranza e gioia di vivere e aiutandoli, nel percorso educativo e scolastico, a superare le difficoltà delle lezioni a distanza. Nonostante il dilagare dei contagi nella sua comunità, Esmeralda ha svolto il ruolo di animatrice di un gruppo estivo, ideando per i bambini coinvolti giochi e momenti di ricreazione, con l’obiettivo di portare serenità e allegria anche nei momenti più duri della vita della comunità».
Ecco il messaggio che l’Istituto rovatese ha pubblicato sulla sua pagina Facebook per complimentarsi con la sua ex studentessa: «Siamo orgogliosi di comunicare che la nostra ex studentessa del liceo delle scienze umane, Esmeralda Serranò, ha ricevuto dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella l’onorificenza di Alfiere della Repubblica, essendosi classificata tra i primi 30 studenti d’Italia per meriti scolastici acquisiti, durante il percorso di studi alla scuola superiore. Brava Esmeralda! Siamo orgogliosi di te!».

Vota l'articolo: 
Non ci sono voti