Under Brescia

05
Mar
2021
Ritratto di mavi

Negativo e non "negative": perde l'aereo

E' accaduto a una 22enne di Acquafredda diretta a Londra

Invece di «negativo» doveva esserci scritto l'equivalente inglese «negative». E' per questo che venerdì scorso Veronica Veronesi, 22enne di Acquafredda, è stata rispedita a casa dalla British Airways davanti al «gate» per l'imbarco a Linate. Era diretta in Inghilterra, ma quando gli steward di terra le hanno detto che il certificato dell'Ats con la parola «negativo» andava tradotto in inglese non ci ha creduto. 
Dopo attimi di smarrimento ha tentato l'impossibile con la burocrazia italiana: ha chiesto ad Ats la versione inglese. 
Figuriamoci, in Italia una richiesta di pochi minuti normalmente nemmeno viene presa in considerazione. E invece Ats manda dopo poco anche la versione inglese del tampone di Veronica.
Tutto ok? Macché, ormai il check-in è chiuso e non si si può imbarcare alla volta di Londra per il volo fissato alle 12.15. 

Leggi tutto
25
Feb
2021
Ritratto di roberto parolari

Parcheggi e puoi fare il tampone Covid

Dal 26 febbraio servizio attivo al centro commerciale di Mazzano

Parcheggiare e nello stesso tempo scoprire se si è positivi o meno al Covid. È possibile dal 26 febbraio al centro commerciale di Mazzano, dove si possono effettuare i test rapidi per il Covid 19. 
Il servizio, che è già attivo in altre località della Lombardia, potrà essere effettuato 7 giorni su 7 dalle 7 alle 19 in un’area delimitata e ben segnalata nel parcheggio del centro, cui bisognerà accedere in auto, in totale sicurezza. I risultati del tampone verranno rilasciati dopo solo 15 minuti. Se il tampone dovesse risultare positivo sarà possibile effettuare in loco anche quello molecolare.
Per accedere al servizio è necessario prenotarsi online all’indirizzo www.parkingo.com/it/test-rapido-covid-centri e pagare con bancomat, carta di credito o PayPal.

Leggi tutto
17
Feb
2021
Ritratto di roberto parolari

Al via i lavori per il nuovo depuratore di Barbariga

Acque Bresciane investirà 8 milioni di euro per il primo stralcio dell'opera

Un depuratore intercomunale, nuovo nella localizzazione e nella tecnologia: è questo l’obiettivo del cantiere presentato nei giorni scorsi a Barbariga da Acque Bresciane. L’impianto, che debutterà con una potenzialità di 15mila abitanti equivalenti ma è destinato a poterne servire 24mila, depurerà i reflui di Barbariga e Pompiano e prevede un investimento di 8 milioni di euro per la realizzazione dell’impianto e del collettamento fognario.
Quest’opera è il primo stralcio dello schema di collettamento della Bassa Pianura Occidentale, destinato a servire in futuro anche Corzano (escluso Meano) e Dello, ed è frutto dell’accordo di programma quadro tra Ufficio d’Ambito, Regione Lombardia, Acque Bresciane e i Comuni interessati. Una volta conclusa, l’opera consentirà la dismissione di due impianti di depurazione obsoleti che attualmente servono Barbariga Capoluogo e la zona PIP, ma soprattutto di eliminare lo scarico non depurato del Comune di Pompiano.

Guarda il videoLeggi tutto
12
Feb
2021
Ritratto di mavi

Mattarella risponde ai due fratelli Selleri

A dicembre Jacopo e Davide gli avevano inviato un appello per l’ambiente

Lo scorso dicembre i due fratelli bresciani Jacopo e Davide Selleri, 9 e 11 anni, prendendo spunto da un compito scolastico, avevano inviato al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella una lettera per chiedergli di farsi garante e promotore di iniziative per proteggere l’ambiente e sensibilizzare tutti i cittadini alla cura e al rispetto del territorio. 
«Signor Presidente – avevano scritto i due fratelli Selleri -, le vorremo chiedere di farsi carico di organizzare una campagna pubblicitaria-informativa rivolta al rispetto del territorio, perché siamo sicuri che noi italiani saremo in grado di rispettare le norme suggerite, come abbiamo già dimostrato di fare nel recente passato».
A stretto giro di posta è arrivata la risposta del Colle con una lettera firmata dal Consigliere Direttore dell’Ufficio di Segreteria del Quirinale Simone Guerrini. 

Leggi tutto
25
Gen
2021
Ritratto di mavi

«Scrivimi una storia» al via la X edizione

Opere da presentare entro il prossimo 21 marzo

Con la pubblicazione del regolamento e i moduli per l’iscrizione sul sito del Comune e dell’associazione culturale Don Chisciotte, oltre che presso la biblioteca comunale, prende ufficialmente il via la decima edizione del concorso letterario di racconti brevi «Scrivimi una storia» nato nel 2012 per stimolare la creatività e valorizzare l’impegno e la passione per la scrittura. 
In questi anni il concorso ha raccolto sempre maggiori adesioni e anche nel 2020 la partecipazione è stata massiccia, nonostante l’emergenza sanitaria abbia imposto un rinvio della cerimonia di premiazione che si è svolta in forma ridotta presso il Parco delle Montagnette il 20 giugno.
In quella giornata i vincitori delle quattro categoria in gara Niccolò Garziera, Elisa Marchinetti, Marta Borella e Francesca Salvadori sono stati premiati dal sindaco Damiano Spada.
(IMMAGINE)

Leggi tutto
18
Gen
2021
Ritratto di roberto parolari

Pubblicato il primo libro fantasy di Sara Acerbis

Si intitola «Il mistero della torre»

Consigliere comunale di Pompiano, ex infermiera in corsia e oggi insegnante di scuola materna: Sara Acerbis, 46 anni, è una donna dalle grandi energie intellettuali e ora ha messo a segno anche il suo primo fantasy. Un racconto, preferisce chiamarlo lei, ambientato nel castello di Barco di Orzinuovi, che mescola aspetti di fantasia e oggettivi fatti storici.
«Il mistero della torre», edito da Angolazioni, con la prefazione del giornalista Massimo Tedeschi, è in vendita anche on line a 12 euro ed è un viaggio nella storia affidato ai fratellini Niky e Tommy.
Alle figure tipiche delle leggende medievali vengono affiancate racconti edificanti o divulgativi sulla storia della pianura bresciana. Il morale? Dove proliferano paurosi misteri si annidano invece luminose realtà storico-culturali da conoscere.

Leggi tutto
16
Dic
2020
Ritratto di mavi

Spazio autogestito Ragazzi, imprese edili ed ESEB: un circolo virtuoso per garantire formazione, crescita e occupazione

La positiva esperienza delle imprese edili: Collicelli, Ediltre e Italimpresa

“Crediamo molto nel dare la possibilità a questi ragazzi che frequentano la scuola edile con passione, non per un obbligo scolastico”, nell’affermazione di Giovanna Frusca, ragioniera, responsabile Finanza e controllo dell’impresa edile Ediltre di Corte Franca che proprio in questo periodo ha tagliato il traguardo dei suoi primi 40 anni di attività, c’è tutto il senso della scelta, condivisa come vedremo con altre imprese del settore, di assumere in azienda giovani che sono impegnati anche sul fronte della formazione.
Iniziativa condivisa e facilitata dall’Eseb, l’ente sistema edilizia Brescia, nell’ambito del quale è attiva la dinamica Scuola edile, considerata un modello a livello nazionale.

Leggi tutto
16
Dic
2020
Ritratto di mavi

I Kaki simbolo di speranza donati agli studenti

L’albero venne piantato nel 2012 con l’adesione al “Kaki Tree Project”

La mattina di venerdì 27 novembre, in occasione della recente adesione del Comune di Roncadelle all’Associazione “Nagasaki - Brescia Kaki Tree For Europe-Ets”, la Giunta guidata dal sindaco Roberto Groppelli ha raccolto e consegnato ad ogni classe della scuola primaria e secondaria i frutti dell’albero di Kaki presente nel giard

Leggi tutto
05
Dic
2020
Ritratto di roberto parolari

La Microeditoria del Fumetto approda tra le vie orceane

Per un mese le affissioni pubbliche lasceranno spazio alle illustrazioni

Non cede al solo web la Microeditoria del fumetto che, anzi, si mette per le strade di Orzinuovi, quelle stesse strade che in primavera furono deserte di vita e piene di dolore con un drammatico bilancio fermo, oggi, a 60 vittime.  
Evento fuori le mura clarensi e fuori data rispetto alla Rassegna della Microeditoria di Chiari, il festival del fumetto il 6 dicembre lascia l'orceana Rocca di San Giorgio per arrivare sui dazebao delle pubbliche affissioni. Daniela Mena, direttrice artistica della Microeditoria, ha presentato l'edizione 2020, insieme ai curatori Nadia Bordonali e Luigi Filippelli, fondatori nel 2011 di MalEdizioni, casa editrice indipendente.
Per il Comune di Orzinuovi ha invece partecipato l'assessore alla cultura Mario Lombardi.

Leggi tutto
28
Nov
2020
Ritratto di mavi

Presentato il libro “Piume al vento”

Il lavoro del professor Quaresmini sui Bersaglieri di Travagliato

Sabato 14 novembre doveva essere presentata, nella sempre splendida cornice del Teatro comunale Micheletti, “Piume al vento”, l’ultima fatica letteraria del professor Giovanni Quaresmini edita da La Compagnia della Stampa Massetti Rodella Editori. Purtroppo la crescita della curva dei contagi nel nostro Paese ha imposto una stretta da parte di Governo e Regione e la presentazione è stata rinviata nel rispetto delle nuove disposizioni contenute del Dcpm del 25 ottobre.
La pubblicazione del professor Giovanni Quaresmini, tra richiami storici e di cronaca, ripercorre le tappe più importanti dell’attività della  “Sezione bersaglieri di Travagliato, gen. Giuseppe Basaglia”, dalla fondazione ai giorni nostri. 

Leggi tutto

Pagine

Abbonamento a RSS - Under Brescia