A Busto Arsizio ultima gara dell'anno per lo Shotokan Karate Chiari

Sei atleti clarensi impegnati nella XXXI° edizione del torneo interregionale
Ritratto di roberto parolari

Il Budokan Busto Arsizio organizza ogni anno il Trofeo della propria città, giunto alla sua XXXI° edizione. 
Si tratta di una competizione di karate stile Shotokan a carattere interregionale hanno preso parte Lombardia, Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna presentando una selezione dei loro migliori atleti delle categorie giovanili, attingendo dai loro centri agonistici. 
La gara prevedeva specialità di kata e kumite individuale e a squadre. 
Per lo Shotokan Karate Chiari sono stati scelti 6 atleti: Amel Saidane, Sara Rouihni e Stefano Scalvini, Davide Ramera, Nadir Nohayala e Betrice Mantegari. Per quanto riguarda i risultati dagli atleti clarensi Davide Ramera si è classificato al 4° posto nel kata individuale speranze, mentre Nadir Nohayla e Beatrice Mantegari sono arrivate rispettivamente 3° e 4° nel kata individuale juniores. 
Le medaglie non sono finite qui, perché Nadir Nohayla ha ottenuto anche l'argento nel kumite individuale e il bronzo a squadre: è lei la migliore atleta del dojo clarense a Busto Arsizio. 
Bel risultato anche per la squadra maschile di cui faceva parte Stefano Scalvini, che si è classificata al 4° posto. Amel Saidane ha invece chiuso al 5° posto nel kumite juniores femminile perdendo per un punto l'ultimo incontro di ripescaggio. 
Si è concluso così positivamente anche l'ultimo impegno agonistico dell'anno per lo Shotokan Karate Chiari.
 

Vota l'articolo: 
Average: 5 (1 vote)