Giornale della Lombardia

03
Lug
2020
Ritratto di roberto parolari

Polmoniti “sospette” prima dell’emergenza ad Alzano Lombardo

Le risposte dell’Ats di Bergamo sui 110 “Codici 486”

Con il “Codice 486” sono indicate nelle strutture ospedaliere le diagnosi di polmoniti da “agente non specificato”. Nell’ospedale di Alzano Lombardo tra il mese di novembre del 2019 e il mese di gennaio del 2020 sarebbero state registrate con questo codice 110 polmoniti, che ora sono materia di indagine da parte della Procura di Bergamo che sta lavorando all’inchiesta sulla gestione dell’emergenza sanitaria legata al Coronavirus nella provincia bergamasca. Quello che i Pm bergamaschi vogliono appurare è se il Covid-19 fosse presente nell’area della Val Seriana prima del 23 febbraio, quando all’ospedale di Alzano Lombardo i tamponi portarono ad individuare i primi due malati. Una possibilità che rinforzerebbe i dubbi sulla gestione dell’emergenza o almeno sul ritardo con cui sia stato dato l’allarme. Anche perché paragonando i dati del 2019 a quelli del 2018 si è registrato un aumento dei codici 486 del 30%: in dodici mesi si è passati da 196 casi a 256.

Leggi tutto
25
Giu
2020
Ritratto di Massimiliano Magli

Muore nel lago a 21 anni

Ivoriano si tuffa da pedalò e scompare. Ritrovato nel tardo pomeriggio

Doveva essere una giornata di gioia con gli amici, si è trasformata in una tragedia. Un 21enne della Costa d'Avorio, residente a Rezzato, si è tuffato nel pomeriggio da un pedalò e non è più riemerso. Le ricerche, dopo l'allarme degli amici, sono partite immediatamente e il giovane è stato trovato morto a 4 metri di profondità poco distante dal punto in cui si era tuffato. E' accaduto alla spiaggia Feltrinelli: le correnti avevano allontanato il giovane, il cui corpo è stato ritrovato dai vigili del fuoco sommazzatori aiutati dalla guardia costiera e dai volontari del Garda. 

Leggi tutto
25
Giu
2020
Ritratto di roberto parolari

Guardia di Finanza, conclusa l'operazione “Gold Fish”

Sequestrati beni per oltre 17 milioni di euro

I Finanzieri del Comando Provinciale di Milano hanno arrestato un noto imprenditore nel settore finanziario, operante nel Nord Italia, e hanno sequestrato beni per un valore superiore ai 17 milioni di euro. Inoltre è stata contestata la responsabilità amministrativa degli enti ad una società di consulenza coinvolta nell’attività illecita.

Guarda il videoLeggi tutto
23
Giu
2020
Ritratto di Massimiliano Magli

Djokovic positivo al Covid-19

Il referto è di queste ore

Sembravano immagini girate lo scorso anno invece erano agghiaccianti scene di un'incoscienza collettiva. All'Adria Tour (torneo che si gioca nei paesi della ex Jugoslavia), gli spalti erano gremiti di migliaia di persone e Djokovic dava il peggio di sé, infiammando gli spalti senza alcuna protezione comportamentale. Contatti ravvicinati con un bambino di 11 anni raccatapalle, che accarezzava e abbracciava dopo che gli aveva fatto punto. 
Il mio sguardo ha scandagliato il monitor per cercare la scritta che dichiarava l'evento come avvenuto prima del Covid. Macché! Intanto Djokovic aveva già annunciato di essere contrario al vaccino. 
Ora che è risultato positivo al Coronavirus, insieme alla moglie e ad altri tennisti, rischia di mettere in ginocchio il mondo del tennis per molte settimane, ma soprattutto, insieme agli spettatori assiepati sugli spalti, di aver contribuito a diffondere il virus che fa più paura della guerra mondiale. 

Leggi tutto
20
Giu
2020
Ritratto di Massimiliano Magli

Alex Zanardi di nuovo alla porta del paradiso

In terapia intensiva a Siena: i dati sul reparto che lo ha operato

Notte col fiato sospeso per un intero Paese. Vogliamo affiancare all'immagine di Alex Zanardi quella di Robin Williams: hanno un karma, in termini di voglia di vivere, che è molto simile. 
Alex Zanardi, 53 anni, pilota di Formula 1, Superturismo e Cart lotta per la vita nel reparto di Terapia intensiva del Policlinico di Siena. E' stato operato dai neurochirurghi per un grave trauma cranico rimediato dopo che ha urtato con la sua handbike un camion in arrivo sulla corsia opposta. 
L'ultimo bollettino medico della Direzione Sanitaria dell’Aou Senese informa che l’intervento neurochirurgico e maxillo-facciale a cui è stato sottoposto l’atleta è iniziato intorno alle 19 e si è concluso poco prima delle 22. «Il paziente è stato trasferito in terapia intensiva, in prognosi riservata. Le sue condizioni di salute sono gravissime».

Guarda il videoLeggi tutto
06
Giu
2020
Ritratto di Massimiliano Magli

Sgarbi ha rischiato di morire annegato

Attimi di paura quelli vissuti ieri da Vittorio Sgarbi sulla spiaggia albanese di Palasë. Nella cittadina a sud dell'Albania, il critico d'arte ha rischiato di morire annegato per una serie di onde di risacca che lo stavano portando al largo impedendogli di rialzarsi. Le immagini raccontano in realtà un nuotatore goffo o indebolito forse da un malore. Il video diffuso in rete ha visto la figlia Alba porgergli la mano e portarlo lontano dalle onde. Ma a giudicare delle immagini gli interrogativi sulla dinamica sono a dir poco comprensibili. Lo stesso Sgarbi si è detto "soltanto senza occhiali e senza mutande" per le onde che lo avevano investito. 
Ad aiutare il critico ferrarese (ambasciatore Expo per la Regione Lombardia nel 2014) è stato anche un bagnino. 
(VIDEO)

Guarda il videoLeggi tutto
06
Giu
2020
Ritratto di Massimiliano Magli

Disabili: nuova edizione avviamento allo sport

Accordo Regione e Comitato Paralimpico

E' stato approvato dalla Giunta Regionale, su proposta dell'assessore allo Sport e Giovani, Martina Cambiaghi, lo schema di accordo tra Regione Lombardia e Comitato Italiano Paralimpico (Cip) Lombardia per la realizzazione della seconda edizione del progetto di avviamento allo Sport e di promozione della pratica sportiva per le persone con disabilita'.
Il progetto, finanziato con 100.000 euro, ripartiti nel triennio 2020-2022, mira a supportare la diffusione dello sport e la promozione della pratica sportiva delle persone diversamente abili su tutto il territorio regionale.
40 ORE DI LEZIONE SUL CAMPO - L'accordo disciplina un progetto di avviamento allo Sport che punta a promuoverne la pratica, con percorsi sportivi della durata di 40 ore di lezione. Non solo, al termine del percorso verra' anche incentivato il tesseramento del destinatario, affinche' l'attivita' sportiva prosegua oltre il termine del progetto, con benefici di medio-lungo periodo.

Leggi tutto
Abbonamento a RSS - Giornale della Lombardia