Palazzolo S/O, la ripartenza dopo il lockdown

Il sindaco Zanni: "Priorità alle famiglie e alle attività del paese"
Ritratto di Benedetta Mora

Il Comune di Palazzolo S/O non ha perso tempo: prima ancora che terminasse il lockdown la macchina amministrativa era già al lavoro per riuscire a riportare la situazione alla normalità. Primo passo? Venire incontro ai cittadini e alle famiglie ma anche alle attività commerciali, così duramente colpite dall'emergenza Covid, con un piano di aiuti del valore di un milione di euro. Il punto di partenza è stato il "Decreto Bilancio" che la Giunta Zanni ha rielaborato secondo le esigenze del proprio paese. Tra le iniziative intraprese dal Comune l'estensione dell'abbuono-plateatico anche agli ambulanti e fino alla fine dell'anno. Ora, a quasi 2 mesi dalla fine del lockdown, il Comune ha rimesso in agenda alcuni importanti interventi al patrimonio immobiliare, alcuni dei quali rimasti necessariamente al palo nel periodo dell'emergenza: le opere al Castello sono in fase di ultimazione così pure quelle alla Scuola Enrico Fermi che, come da cronoprogramma, dovrebbe essere pronta ad accogliere gli studenti al suono della campanella del nuovo anno scolastico. 

Vota l'articolo: 
Average: 5 (1 vote)