Bassa Bresciana

24
Feb
2021
Ritratto di Massimiliano Magli

Cordone sanitario come nelle peggiori epidemie africane

Ma ci sono i vaccini per fare promesse a Bergamo e cordonare Roccafranca, Rudiano, Urago d’Oglio, Pontoglio, Palazzolo s/O, Capriolo, Paratico, Iseo?

Sembra di rivedere un film: chiudono Castrezzato con zona rossa mentre i "buoi", alias virus, sono già scappati e il virus è ovunque. Adesso una trovata ancora più curiosa: un cordone sanitario da Roccafranca a Sarnico... Ma per arginare cosa e soprattutto con quali vaccini? In un paese nel quale il tracciamento è andato a farsi fottere che senso hanno queste misure se non quelle di confondere, tanto più che di vaccini in Italia ce ne sono quantità risibili ancora oggi? Leggetevi solo le ultime due righe e capirete che è l'ennesima presa per i fondelli: per la serie, vi faremo sapere.
Ecco cosa è stato deciso:
Regione Lombardia, a seguito dell’Ordinanza n. 705 del 23 febbraio 2021, ha deciso di attuare una campagna vaccinale straordinaria per alcuni Comuni di ATS Brescia e di ATS Bergamo, al fine di creare le condizioni di “cordone sanitario” per contenere la diffusione del contagio.

Leggi tutto
23
Ago
2015
Ritratto di Redazione

Differenziare in modo diverso

Poche idee per una rivoluzione

Meno plastica nei supermercati, zero rifiuti organici con obbligo per chi ha un giardino di avere uno spazio per i rifiuti della cucina. Più regole per i mezzi di raccolta che oggi viaggiano allo sbaraglio, salendo e scendendo da marciapiedi, lavorando spesso in contro senso, mettendo a repentaglio la via degli stessi operatori oltre che dei cittadini.
Per noi la vera differenziata perte da qui... E da qui una rivoluzione che a un sindaco con un minimo di buon senso garantirebbe la soddisfazione di avere migliorato il pil del proprio paese senza avere speso un euro. Guarda il video in basso

Guarda il videoLeggi tutto
18
Lug
2013
Ritratto di Redazione

Agricoltori in ginocchio

Dopo la tempesta di pochi giorni fa

Senza fine è la sofferenza degli agricoltori della nostra provincia. Nella Bassa Bresciana e non solo le aziende sono in crisi paurosa dopo la tempesta dei giorni scorsi. Attendono i soldi Regione!

Leggi tutto
Abbonamento a RSS - Bassa Bresciana