Massimiliano Magli

17
Nov
2020
Ritratto di Massimiliano Magli

Addio Architetto Franceschetti

Si è spento nella notte un pilastro dell'identità iseana

E' scomparso la scorsa notte, a 82 anni, l'architetto Giovanni Franceschetti, un pezzo di storia per la comunità di Iseo. 
Parte attivissima della comunità sebina, iseano d.o.c., architetto di talento e urbanista appassionato, era uomo di profondissima cultura. Alla famiglia ha rivolto il proprio cordoglio il sindaco Marco Ghitti, come pure il collega emerito: «Alla biblioteca comunale di Iseo – ricorda il sindaco uscente Riccardo Venchiarutti - donò anche un fondo, a lui intitolato, con titoli di grande caratura dedicati alla storia locale. E alla storia locale Giovanni ha dedicato tutta la sua vita, arricchendo e tenendo viva la sua identità». 
L'architetto lascia nel dolore la moglie Mariuccia e il figlio Ugo, con la moglie Stefania e le nipoti Chiara e Marta. Al suo fianco, discreta e sempre attenta, è stata per 60 anni anche la segretaria Franca Cominardi. 

Leggi tutto
17
Nov
2020
Ritratto di roberto parolari

Tragedia in Valle d'Aosta: addio ad Andrea Facchetti

Il 25enne vittima di un incidente in parapendio

Andrea Facchetti era letteralmente innamorato della montagna su tutti i fronti. Non era uno spericolato, ma un attento scopritore delle discipline che questo contesto poteva consentirgli. Su Instagram aveva postato video e foto anche delle lezioni che prendeva per affrontare il volo con la vela, ma c'erano anche la canoa, le ferrate, l'arrampicata in parete e persino quella su ghiaccio con ramponi.
Bastava leggere i commenti con cui accompagnava ogni escursioni, per comprendere la passione che aveva per la montagna. Dal fisico atletico, con un carattere gioviale e amante della compagnia, non perdeva occasione per farsi immortalare con i compagni di escursione.
(IMMAGINI)
A piangere Andrea sono papà Alberto, mamma Margherita Bergamaschi e le sorelle Elena, Silvia e Raffaella.

Leggi tutto
16
Nov
2020
Ritratto di roberto parolari

Cambia la forma ma non il risultato: la Microeditoria fa centro anche da remoto

L’intervento del giornalista Toni Capuozzo ha chiuso la 18esima edizione

Si è chiusa ieri sera con l'intervento dell'ultimo vip, ovvero l'inviato di guerra Toni Capuozzo, la 18ª edizione della Microeditoria di Chiari. Tutto in remoto, senza la magnifica sede in Villa Mazzotti, che con il suo fascino irresistibile attirava anche i semplici curiosi, ma tanta tanta tecnologia, un primo studio tv della rassegna, una valanga di streaming e di registrazioni, tra Microeditoria Tv e canale Youtube.

Leggi tutto
12
Nov
2020
Ritratto di roberto parolari

Addio a Munaro

80 anni, era il mitico prof di educazione fisica del Cossali

L'istituto Cossali di Orzinuovi piange il suo colosso. Si è spento ieri, a 80 anni, l'insegnante di educazione fisica Adone Munaro. Era in pensione da poco meno di 20 anni ma era una figura memorabile dell'istituto. Un punto di riferimento per centinaia di alunni del Polivalente orceano, dove avviava alla forma fisica gli allievi di ragioneria, geometri, liceo e Ipsia, prima ancora dell'avvento dell'Itis e dei successivi indirizzi. 

Leggi tutto
23
Ott
2020
Ritratto di roberto parolari

Toscanini, al via i lavori per il raddoppio

Si tratta di un’opera da 13,8 milioni di euro

Appalto assegnato per le nuovissime scuole medie di Chiari. Il 22 ottobre il Comune ha firmato il contratto per lavori e progettazione esecutiva per il nuovo plesso scolastico di via Roccafranca, con un progetto di 13,8 milioni di euro.
A vincere il bando è stata la Iti spa di Modena che ha applicato uno sconto di circa il 20%. Ai circa 8,8 milioni di lavori assegnati, si sommano i costi per la sicurezza, gli imprevisti e la relativa iva che portano a quella somma.
La ditta avrà a disposizione 730 giorni lavorativi per concludere l'opera i cui lavori inizieranno nei prossimi giorni. Trecento dipendenti, 77 cantieri aperti, Iti ha alle spalle anche la nuova scuola di Liscate realizzata nel 2018 e inserita nel curriculum con cui si è presentata a Chiari.
L’appalto si riferisce a quattro maxi lotti che coinvolgeranno anche una parte delle scuole primarie in centro storico. E partiamo proprio dagli interventi collaterali in centro. 

Guarda il videoLeggi tutto
12
Ott
2020
Ritratto di roberto parolari

Chiama i Servizi Sociali e risponde un pregiudicato

Le falle della ricerca contatti di Google

Quanto è comodo Google per la ricerca di contatti! 
In pochi istanti si accede ai recapiti di aziende e servizi pubblici e c'è anche la possibilità di condividere gran parte di quei contatti mediante i social.
Ma è tutto attendibile ciò che si trova cercando magari i numeri di telefono di un ente pubblico?
Purtroppo no e la deregulation che ancora oggi interessa i motori di ricerca è paurosa per non dire pericolosa. Un caso emblematico emerso in questi giorni riguarda il Comune di Roccafranca.
Un servizio delicatissimo come l'ufficio Servizi Sociali è finito per essere segnalato sui motori di ricerca con un numero di cellulare.
Sulle prime, l'utente che ha rintracciato tale numero si era detto soddisfatto: «Pensavo di aver trovato il numero diretto dell'operatore addetto ai servizi sociali, ma il suo accento mi ha subito destato dubbi essendo straniero».

Leggi tutto
08
Ott
2020
Ritratto di roberto parolari

Scampato a Linate per puro caso

Pellegrini cambiò il biglietto per una incredibile coincidenza

Aveva già stampato un biglietto per l'aldilà, scritto nero su bianco: Augusto Pellegrini sarebbe stata la quinta vittima bresciana della tragedia aerea di Linate dell'8 ottobre 2001.
A dirlo è il biglietto aereo che il clarense, oggi 57enne, aveva in mano per il volo da Linate a Copenaghen della Scandinavian Airlines. Ma a Pellegrini di quel biglietto e della sorte che vi era scritta sopra non interessava proprio nulla. Lo prese e lo stracciò pochi giorni prima della partenza.
Nell'anniversario della tragedia, arriva questa rivelazione che riaccende dolori e sconcerta per la «sliding door» che ha fatto passare Pellegrini dalla morte alla vita in un soffio.
Figlio del cardiochirurgo Gianfranco e nipote di Augusto, tra i fondatori dell'ospedale di Chiari, Pellegrini prende un'altra strada: diventa amministratore delegato di Swisscom Italia.
E, da amministratore, ogni settimana ha voli da compiere per tutta Europa.

Leggi tutto
05
Set
2020
Ritratto di roberto parolari

Al via la 42esima edizione del Palio delle Quadre

Un omaggio agli operatori e ai volontari che hanno operato durante l’epidemia

Con il Palio delle Quadre numero 42 ci sarà, una tantum, una quinta Quadra: si tratta dell’azienda ospedaliera di Chiari Mellino Mellini.
Per il Palio non competitivo di quest’anno, il drappo sarà consegnato in via definitiva con una donazione all’ospedale: l’opera è stata realizzata dal pittore Luca Dall’Olio. Il sindaco Massimo Vizzardi, l’assessore alla cultura Chiara Facchetti e il consigliere per il Palio Ludovico Goffi hanno parlato di «un gesto altamente simbolico e doveroso nei confronti di medici, infermieri, ma anche volontari che hanno operato sul nostro territorio mettendo a rischio la propria vita per la vita degli altri. Anche per questo abbiamo preferito non parlare di una festa ma di una celebrazione simbolica che intende garantire una continuità dell’evento».
(IMMAGINI)

Leggi tutto
01
Set
2020
Ritratto di roberto parolari

Chiari dice addio al dottor Braga

Medico d’altri tempi, aveva 82 anni

Chiari perde un volto storico della medicina locale. Si è spento ieri, lunedì, a 82 anni il dottor Alessandro Braga, figura di riferimento, fino alla pensione, del reparto chirurgia dell'ospedale Mellino Mellini di Chiari, oggi identificato come Asst Franciacorta.
E' stato primario del Pronto Soccorso e braccio destro dell'allora primario Mario Guindani, che ne apprezzò preparazione e disposizione nei confronti di emergenze e pazienti.
Il sindaco Massimo Vizzardi ha espresso «il cordoglio di tutta l'Amministrazione comunale alla famiglia», come pure il consigliere comunale Fabiano Navoni, peraltro collega in azienda ospedaliera: «Era una persona straordinaria, sempre pronta a dialogare con pazienti e parenti. Un medico d'altri tempi che ancora oggi si interessava alla vita dell'azienda».
Lascia la moglie Silvana, i figli Massimiliano e Floriana (medico pediatra). I funerali si svolgeranno domani, 2 settembre, alle 15.
 

Leggi tutto
23
Ago
2020
Ritratto di roberto parolari

12 racconti tra Covid e speranza

L’ultimo lavoro di Aurora Luzzi

Dodici racconti corrono veloci lungo le 96 pagine figlie di un anno nefasto eppure ricco di speranze per i protagonisti dell'ultimo lavoro della clarense Aurora Luzzi. Il lockdown ha soltanto aiutato l'autrice che ha accelerato la conclusione del suo nuovo libro, appena uscito per Robin Edizioni. Mariti, mogli, amanti, uomini soli, donne in attesa, figli delusi, raccontati nella loro vita di ogni giorno, attraverso la fatica del vivere, l’ingiustizia del caso, l’assenza, la malattia: sono alcuni dei temi che attraversano le pagine di «Bella ciao e altre storie».

Leggi tutto

Pagine

Abbonamento a RSS - Massimiliano Magli