Massimiliano Magli

16
Dic
2021
Ritratto di mavi

Più i Natali passano...

Più i Natali passano e più si allunga come un ponte il ricordo dei Natali magici, quelli della nostra infanzia o prima gioventù, quando per una sorta di stupor ci ritrovavamo con una felicità immotivata eppure profonda e nello stesso tempo con la certezza di capire (!) il mistero sotteso a quell’improvviso cambiamento di atmosfera che coinvolgeva tutto e tutti.
Perché la mamma e il papà avevano smesso di punzecchiarsi? 
Mia sorella mi chiamava per applicare le vetrofanie alle finestre! 
Eppure gliele avevo suonate di santa ragione soltanto una settimana prima...
E perché persino la scuola sembrava un luogo più caloroso e accogliente, senza più improvvisi mal di pancia con cui doversi confrontare.  

Leggi tutto
14
Dic
2021
Ritratto di roberto parolari

Il vaccino non basta, ho rischiato la vita

Senza mascherina e distanziamento si rischia ancora grosso

Ieri, 13 dicembre, ci ha contattato dalla rianimazione dell'ospedale di Chiari Romano Gandossi, che circa quarant'anni fa era uomo di punta della redazione di «Bresciaoggi». In pensione da diversi anni, dopo l'esperienza da direttore alla Voce di Mantova, la sua telefonata sembrava una delle tante che Romano fa ai colleghi e amici per rinforzare i ricordi e trascorrere qualche minuto in allegria. Invece il sangue si gela quando lo senti raccontare l'inferno che sta vivendo dal 23 novembre, con il ricovero al Mellini di Chiari per il contagio da Covid 19, nonostante i due vaccini fatti.
La voce è ancora un po' sottile, ma si sente chiara e distinta.

Leggi tutto
12
Nov
2021
Ritratto di mavi

Castrezzato: stanziati 463 mila euro per via Valenca

Un’opera strategica che rivoluzionerà la viabilità

Rivoluzione per la viabilità periferica a Castrezzato, che da anni attende una radicale revisione di diverse direttrici in entrata.
Tra le urgenze c’era sicuramente via Valenca, bisognosa di una messa in sicurezza radicale, con relativo allargamento e la creazione di una ciclabile che consentisse alla vera viabilità sostenibile (bici e pedoni) di potersi diffondere in modo sicuro.
I lavori sono già iniziati e richiedono un investimento considerevole: sono infatti stanziati 463 mila euro che trasformeranno questa direttrice rurale diretta a Coccaglio e Rovato.
Un’opera strategica tanto che era stata oggetto di una delibera di indirizzo anche dalla precedente Amministrazione di centro-destra.
(IMMAGINI)

Leggi tutto
10
Nov
2021
Ritratto di mavi

Chiari fa scuola in Europa

Nel campo del risparmio energetico e dell’edilizia sostenibile

Giovedì 7 ottobre il Comune di Chiari è salito in cattedra tenendo lezioni di sostenibilità, risparmio ed edilizia sostenibile a tutta Italia.
Il Comune è stato infatti scelto dall'Anci (Associazione dei Comuni italiani) per illustrare il «miracolo» energetico che ha realizzato su tutti i propri edifici pubblici, decarbonizzandoli e azzerando la bolletta elettrica e del gas.
Tutto è legato al progetto per il nuovo polo delle primarie e quello delle secondarie (a breve sarà replicata la stessa esperienza per il Teatro S. Orsola e per il polo dell'infanzia di via Caravaggi).
Il progetto, voluto fortemente dal sindaco Massimo Vizzardi, ha fatto il giro dell'Europa, studiato anche da riviste di settore.
(IMMAGINE)
Il primato di Chiari è stato illustrato dal dirigente comunale Aldo Maifreni a Palazzo Carmagnola. 

Leggi tutto
03
Ott
2021
Ritratto di roberto parolari

Roccafranca cammina contro il cancro

Oltre 600 donazioni per Race for the cure

Contro la battaglia per sconfiggere il cancro al seno non hanno potuto nulla né il maltempo né la pandemia. Questa mattina, Roccafranca ha visto un serpentone di 300 persone percorrere ben 8 chilometri per la Race for the cure.

Guarda il videoLeggi tutto
30
Set
2021
Ritratto di roberto parolari

Dalle Bollicine ai turbanti oncologici

L'impegno del Consorzio e di Mantero

Franciacorta e Mantero a sostegno di Dee di Vita: è il progetto presentato a Erbusco nella sede del Consorzio Vini di Franciacorta con l'intervento dell'azienda tessile Mantero (leader comasco nella lavorazione della seta).
Tre mani hanno espresso il tutto per uno: quella del presidente del Consorzio Silvano Brescianini, che ha accettato di acquistare e mettere in vendita turbanti per le donne in cura chemioterapica, quella di Francesca Tongiorgi, brand manager di Mantero, e quella di Nini Ferrari, presidente di Esa, associazione per l'Educazione alla salute attiva, interamente dedicata alla prevenzione e al miglior comfort per le donne colpite da tumore.
In occasione del Festival del Franciacorta, il Consorzio ha messo in vendita i 300 turbanti acquistati a un prezzo minimo di 95 euro, mentre le ulteriori offerte consentiranno di incrementare il fondo disponibile per acquistare altri copricapo destinati ad altre donne a cui le cure hanno sottratto i capelli.

Leggi tutto
13
Set
2021
Ritratto di roberto parolari

I rossi di Villatico vincono il Palio

Secondo posto per Marengo, poi Zeveto e Cortezzano

Chiari ha chiuso in rosso la 43a edizione del Palio delle Quadre. E' accaduto alle soglie della mezzanotte, sabato scorso, con Villatico, la quadra rossa appunto, che si è portata a casa per la terza volta consecutiva la corsa a perdifiato per le strade della Via Crucis.
La gara è stata a senso unico, con la contrada rossa che ha guidato per tutti i circa 17 minuti della staffetta. Alle spalle solo un avvicendamento, quando Zeveto ha ceduto a Marengo il secondo posto. Alla fine dei giochi Villatico ha lasciato dietro di é Marengo, Zeveto e Cortezzano.

Leggi tutto
12
Set
2021
Ritratto di roberto parolari

Vaccini, qualcosa non quadra

Obbligo per i guariti senza patologie: follia non provare la tenuta immunitaria

Di fatto è stato introdotto l'obbligo di vaccini per gli adolescenti. Vogliono viaggiare o andare a teatro? Devono vaccinarsi. 
Una tortura di Stato a cui non possiamo cedere, come non possiamo cedere al fatto che vengano torturati i guariti che hanno già difese in "memoria" dei linfociti T, teoricamente persino a vita. Teoricamente è un avverbio, ma a vita è un complemento di tempo che compensa ampiamente la teoria, perché se anche fosse per 5 o 10 anni, andrebbe tassativamente evitata la vaccinazione in queste persone, proprio perché anche i casi rari di reinfezione sono risultati senza conseguenze. 
Sarebbe stato sufficiente prendere una fascia di guariti tra i 30 e i 50 anni senza patologie, ossia non proprio super immuni come ragazzini e bambini, ma neanche fragili come certe fasce over. 
E stare a guardare, pur consentendo il vaccino se volontario. 

Leggi tutto
30
Lug
2021
Ritratto di roberto parolari

Presentato il Banco del Riuso a Lograto

Il progetto di Fondazione Cogeme promuove l'economia circolare

Ci sono la biciclettina del vicino di casa, il frigorifero troppo piccolo perché la famiglia si è ingrandita, un soprammobile non più utile, come pure oggetti di bricolage, arredi, giocattoli e tanto altro ancora. E' il supermercato delle cose utili ma gratuite, frutto del Banco del riuso che Fondazione Cogeme promuove da alcuni anni e che sabato 24 luglio è stato presentato a Lograto.
Il progetto è in realtà debuttato lo scorso autunno, ma causa Covid ha finito per essere presentato soltanto lo scorso luglio a Castello Morando, in via Fratti. Al progetto collaborano anche Cauto (Cooperativa sociale) e Coldiretti.
Alla presentazione sono intervenuti il sindaco di Lograto Gianandrea Telò, i colleghi di Berlingo Fausto Conforti e di Maclodio Simone Zanetti, ma anche Antonio Caporizzo della Fondazione «Conti Lydia e G.G. Morando», Dario Lazzaroni, presidente di Cogeme, e Gabriele Archetti a capo di Fondazione Cogeme. 

Leggi tutto
27
Lug
2021
Ritratto di roberto parolari

Multe per disco orario: è protesta

Residenti e commercianti contrari: "E a questo servirebbero i vigili?"

Crisi di nervi di mezza estate ieri mattina di fronte al comando di Polizia locale di Chiari, per automobilisti e qualche residente, tra cui anche alcuni esercenti. Proprio un commerciante ieri mattina ha diffuso alcune foto per contestare, per quanto legittima e in applicazione inoppugnabile delle norme, la decisione della Polizia locale di «setacciare» viale Cadeo con taccuino delle multe alla mano.
A ricevere la multa è stato chi, anche solo per dimenticanza, non aveva esposto o aggiornato il disco orario. Le multe sono state appioppate a diverse vetture e, nonostante le proteste di alcuni automobilisti, i due agenti di Polizia locale hanno proseguito nel loro lavoro.
Una questione di principio? 

Leggi tutto

Pagine

Abbonamento a RSS - Massimiliano Magli