Massimiliano Magli

26
Ago
2018
Ritratto di Massimiliano Magli

Quadre, è tutto pronto

Ecco il programma ufficiale e quelli di Quadra

E' stata presentata la 40a edizione del Palio delle Quadre di Chiari. Madrina dell'occasione l'assessore al palio Laura Capitanio che ha raccontato un palio sempre più unito nelle quattro contrade, al punto che il simbolo di questa edizione sarà uno scudetto che racchiude i colori e le espressioni di tutte e quattro le contrade.
«Una scelta – spiega l'assessore – che conferma la sempre maggiore coesione tra le quattro Quadre, un tempo divise e molto più rivali, a partire dal corteo storico che invece da anni è realizzato in un'unica soluzione».
(VIDEO)

Guarda il videoLeggi tutto
25
Ago
2018
Ritratto di Massimiliano Magli

Monsignor Fattorini nuovo parroco di Chiari

In serata l'annuncio del successore di Verzeletti

Si è conclusa questa sera l'attesa per il nuovo parroco di Chiari. Il pensionamento di monsignor Rosario Verzeletti annunciato un paio di mesi fa, ha visto la diocesi impegnarsi in diverse ipotesi sino alla fumata bianca dei giorni scorsi. Ieri sera infine l'annuncio in duomo. Il nuovo monsignor prevosto (questo il titolo che spetta all'amministrazione della più grande parrocchia della provincia) è Gianmaria Fattorini ed è in arrivo dalla parrocchia di Adro.

Leggi tutto
20
Ago
2018
Ritratto di Massimiliano Magli

Addio Vittorio, cuore alpino

Si è spento a 49 anni dopo un male improvviso

Roccafranca ha perso la sua quercia. Nella notte tra il 18 e 19 agosto Luigi Vittorio Cazzago si è spento a 49 anni dopo un male violentissimo. Avrebbe compiuto i 50 anni l'8 settembre.
In nemmeno due mesi, questo uomo coraggioso, generoso e pieno di iniziativa ha ceduto ai colpi di un male incurabile che non gli ha lasciato scampo. Dopo le cure all'ospedale di Manerbio, ha trascorso gli ultimi giorni al Civile di Brescia nel tentativo disperato di combattere un male che pareva non trovare ostacoli in nessuna forma di cura. Dopo le prime speranze, gli ultimi giorni hanno annunciato la fine.
Vittorio si è spento tra le braccia della moglie Ana Vreto, lasciando nel dolore i figli Cristian, Francesca e Selena, i genitori Francesco Beniamino e Caterina Raineri, oltre ai tanti amici e colleghi di lavoro che aveva conosciuto su decine di cantieri.
Un dolore immenso per tutta la famiglia, che due anni fa aveva dovuto scontare la scomparsa di Davide, il fratello.

Leggi tutto
28
Lug
2018
Ritratto di Massimiliano Magli

Il ristorante Contea perde il suo papà

In mattinata i funerali di Romano

In autostop era un appuntamento sicuro: se il passaggio della sua Mercedes coincideva con la mia fuga da scuola, per non attendere il carro-bestiame dei pullman al polivalente di Orzi, ecco Romano fermava senza esitare la sua Mercedes R 107 a lato strada e con un sorriso mi faceva accomodare nel viaggio verso Roccafranca. Erano gli anni in cui da Orzinuovi raggiungeva il mitico e amato Ristorante Contea. Poi immancabile: "Se vuoi un boccone"... Io come un disco rotto: "Ha già preparato mia mamma vuoi mettere il casino"... 

Se n'è andato giovedì, a 78 anni, forse con quella stessa Mercedes. 
I funerali si sono svolti questa mattina alle 9 (sabato) a Orzinuovi. Era un ristoratore molto noto nella Bassa, da Roccafranca a Villagana, dove esercitò la sua professione con grande passione.

Leggi tutto
26
Lug
2018
Ritratto di Massimiliano Magli

I bresciani raccontano Atene in fiamme

Elena Ianno (Rudiano): "Mia zia ha rischiato la vita"

«Mia zia ha visto la morte in faccia e si è salvata dalle fiamme soltanto per un soffio». Elena Ianno, di Rudiano, si trovava in Grecia mentre le fiamme uccidevano oltre 70 persone, molte delle quali bambini, e distruggevano interi villaggi.
Elena, che si trova dai genitori a Lepanto, è stata in contatto con la zia Jenny Corsini poco dopo lo scampato pericolo, martedì pomeriggio. La zona in cui vive la signora è tra Mati e Nea Marky. «Mia zia – spiega – abita lì da tempo e conosce bene il rischio degli incendi, ma quanto accaduto questa volta ha superato la più catastrofica immaginazione».
Corsini, 70 anni compiuti lo scorso 5 gennaio, si trovava in casa al momento del rogo e il panico l'ha travolta come ha travolto decine di migliaia di greci.

Guarda il videoLeggi tutto
19
Lug
2018
Ritratto di Massimiliano Magli

Il Triathlon disabili commuove

Sonia (Pastificio Pieve) «Una lezione di vita immensa»

Nei giorni scorsi Iseo ha ospitato Ecorace Triathlon Olimpico di Iseo Franciacorta, evento che unisce la passione per lo sport alla determinazione di chi lo sport lo pratica a tutti i costi. 
Così, un nutrito gruppo di atleti disabili e normodotati ha partecipato con grande entusiasmo alla competizione svoltasi in riva al Sebino. 
Uno spettacolo, non solo per l’evento per l’evento sportivo in sé. 
Sonia Bresciani, titolare del Pastificio la Pieve, è rimasta commossa dalla tenacia mostrata dagli atleti: “Li ho visti passare e mi ha stupito il loro sorriso e la loro grinta nonostante le limitazioni fisiche; l’immobilità degli arti o la mancanza di essi, la parziale cecità... nulla ha scalfito la loro voglia di vivere e di mettersi in gioco con serenità; mi sono resa conto di quanto spesso ci abbattiamo per poco, ci lamentiamo di problemi irrilevanti. 

Leggi tutto
09
Lug
2018
Ritratto di mavi

Lino poeta premiato a Grado

Marconi ha ritirato il «Biagio Marin»

Lino Marconi ha 89 anni. E da quasi altrettanti fa il poeta, come professione di una fede particolare, per lui ateo: crede nella bellezza delle parole vestite in dialetto bresciano. Una passione che gli ha fruttato il premio alla carriera «Biagio Marin», che ha ritirato a Grado il 28 giugno. 
Nei giorni scorsi, in suo onore, la Fondazione Morcelli-Repossi di Chiari ha accolto una serata dedicata alla raccolta vincitrice, «Ombrìe d'amur» (Ed. Compagnia della Stampa). Alla poetica lessicale ricchissima di questa raccolta la giuria, guidata da Edda Serra, ha assegnato il prestigioso riconoscimento. 
Studi classici, professione da medico, «legale – precisa – come a tracciare il solco tra i due campi amati». Da un lato morti da interrogare, dall'altro lo spazio dello svago poetico.  

Leggi tutto
01
Lug
2018
Ritratto di Massimiliano Magli

Mafia, voto unanime in Consiglio per i beni confiscati

Accolta la proposta 5 Stelle

Il regolamento per la gestione dei beni confiscati alla mafia è realtà a Chiari, con i voti di maggioranza e minoranza. Il Consiglio comunale ha infatti approvato la normativa locale per la gestione dei beni confiscati o sequestrati alle mafie. Un piccolo grande traguardo, condiviso anche dalla politica esterna al Consiglio comunale, come i 5 Stelle, che avevano avviato mesi fa una raccolta firme e una petizione per sostenere tale regolamento.
(VIDEO)

Guarda il videoLeggi tutto
27
Giu
2018
Ritratto di mavi

Se l’orto diventa App

Progetto web dell’Einaudi

Ci sono i pomodori, le melanzane, i peperoni, le zucchine e tante altre bontà dei nostri orti, curate come solo un istituto di agraria può fare. Ma a Chiari ogni ortaggio e ogni essenza è ora diventato anche un file elettronico e soprattutto sono conservate e cresciute specie anche arbustive e arboree che rischiano di scomparire e che rappresentano un patrimonio incalcolabile del patrimonio botanico italiano. 
Il progetto nasce all'istituto superiore Einaudi che da circa cinque anni ha sviluppato un indirizzo di agraria e di vitivinicoltura. 
Dopo il debutto in grande del progetto legato alla vite, con collaborazioni con la Franciacorta, dopo la nascita di un progetto per sviluppare l'apicoltura, ora tocca all'orticoltura attirare le attenzioni degli studenti che dal prossimo settembre si troveranno una novità sul banco, anzi, sul campo. 
Con la fine dell'anno scolastico, infatti, l'istituto ha inaugurato l'orto didattico digitale. 
(IMMAGINE)

Leggi tutto
16
Giu
2018
Ritratto di mavi

Gli storioni ripopolati nonostante il vergognoso inquinamento

Giovannini crede nell'amore per la natura… Ma la Regione non c'è più!

E' stato un disastro ambientale e animalista, ma il papà degli storioni ha stretto i denti e, dopo tre morie per centinaia di storioni e milioni di euro per inquinamento, ha deciso di intraprendere la filosofia di questo pesce, che vive sulla Terra da 20 milioni di anni contro i 2 dell'uomo. Così Giacinto Giovannini e i suoi figli John e Sergio nei giorni scorsi, nell'allevamento Vip tra Orzinuovi e Roccafranca, hanno ripetuto un «miracolo» che va avanti da ormai da oltre 15 anni: riprodurre in cattività una serie di specie di storione destinate altrimenti all'estinzione. Fin qui la riproduzione, ma la ricerca prosegue dagli anni Settanta.

Guarda il videoLeggi tutto

Pagine

Abbonamento a RSS - Massimiliano Magli