Urago d'Oglio

02
Set
2021
Ritratto di mavi

Mototerapia: emozioni e adrenalina per i ragazzi con disabilità

“Una giornata dedicata completamente ai ragazzi speciali”. Così Gianluigi Brugali, sindaco di Urago d'Oglio, definisce la carrellata di eventi che oggi 2 settembre fino alle 17 anima la zona del campo sportivo di Urago.
Grazie alla Mototerapia con il grande Jannik Anzola e gli altri campioni del freestyle, i ragazzi disabili hanno la possibilità di vivere in prima persona le emozioni delle due ruote e non solo: per loro sono a disposizione anche go-kart e voli in elicottero.
(IMMAGINI)
Un meravigliosa giornata di allegria ed emozioni.
l ringraziamenti del sindaco Brugali vanno a tutti gli sponsor grazie ai quali si è potuta organizzare questa manifestazione completamente gratuita. Grazie anche ai vari gruppi di Protezione Civile (Urago d'Oglio, Palazzolo, Chiari, Castelcovati), alla Croce Bianca di Chiari e a tutti coloro che si sono prodigati per la perfetta organizzazione.

Leggi tutto
21
Nov
2020
Ritratto di mavi

L'addio ad Andrea Facchetti

Il 25enne morto in Valle d'Aosta in parapendio

Si sono svolti questa mattina alle 10 i funerali di Andrea Facchetti. Il 25enne di Urago d'Oglio che ha perso la vita in Val d'Aosta lo scorso fine settimana, per un incidente in parapendio.
La famiglia, contrariamente alle prime indicazioni, ha scelto di ospitare il feretro direttamente all'abitazione di via Francesca Nord (civico 8), anche per favorire le visite di amici e parenti che altrimenti, in periodo Covid, avrebbero dovuto produrre incartamenti per recarsi alla Casa del commiato di Chiari.
(VIDEO)
Da qui la salma è stata trasferita alla parrocchiale di San Lorenzo a Urago d'Oglio per un rapido saluto secondo il disciplinare anti Covid. E alla sua abitazione, come sui social, si sono moltiplicati in queste ore i messaggi di affetto da parte di amici e conoscenti, che si sono stretti attorno al padre Alberto, a mamma Margherita Bergamaschi e alle sorelle Elena, Silvia e Raffaella.

(IMMAGINI)

Guarda il videoLeggi tutto
18
Nov
2020
Ritratto di Massimiliano Magli

L'addio ad Andrea, innamorato della montagna

Sabato l'ultimo saluto: ultimo saluto a casa in via Francesca

Urago d'Oglio, nel limite delle disposizioni anti-Covid, si radunerà sabato mattina alle 10 per l'ultimo saluto al 25enne Andrea Facchetti, morto in Val d'Aosta lo scorso fine settimana, per un incidente in parapendio.
La salma è stata trasferita a Urago d'Oglio, nell'abitazione di via Francesca 8: da qui procederà verso la parrocchiale di San Lorenzo a Urago d'Oglio. A fronte del disciplinare anti-Covid non vi sarà alcuna veglia. Il giovane alpinista, che lavorava come casaro a Brusson, era in Val d'Aosta da alcuni anni ed era un grande appassionato di sport di montagna. Lascia nel dolore il padre Alberto, mamma Margherita Bergamaschi e le sorelle Elena, Silvia e Raffaella. 
(IMMAGINI)

Leggi tutto
17
Nov
2020
Ritratto di roberto parolari

Tragedia in Valle d'Aosta: addio ad Andrea Facchetti

Il 25enne vittima di un incidente in parapendio

Andrea Facchetti era letteralmente innamorato della montagna su tutti i fronti. Non era uno spericolato, ma un attento scopritore delle discipline che questo contesto poteva consentirgli. Su Instagram aveva postato video e foto anche delle lezioni che prendeva per affrontare il volo con la vela, ma c'erano anche la canoa, le ferrate, l'arrampicata in parete e persino quella su ghiaccio con ramponi.
Bastava leggere i commenti con cui accompagnava ogni escursioni, per comprendere la passione che aveva per la montagna. Dal fisico atletico, con un carattere gioviale e amante della compagnia, non perdeva occasione per farsi immortalare con i compagni di escursione.
(IMMAGINI)
A piangere Andrea sono papà Alberto, mamma Margherita Bergamaschi e le sorelle Elena, Silvia e Raffaella.

Leggi tutto
04
Ott
2020
Ritratto di Massimiliano Magli

Mototerapia: un capolavoro di solidarietà

Oggi in corso eventi mozzafiato al centro sportivo

Oggi, 4 ottobre, Urago d'Oglio è capitale della solidarietà e del divertimento, grazie a un evento senza precedenti destinato anzitutto al mondo della disabilità. 
Motocross e moto degne di un circo acrobatico sfrecceranno al centro sportivo con esibizioni mozzafiato grazia al progetto promosso dall'Amministrazione comunale con i campioni Yannick Anzola e Vanni Oddera. 
L'evento, di portata nazionale,  debutterà alle 10 e si concluderà alle 17, coinvolgendo circa 200 ragazzi disabili provenienti da tutta Italia. 
La disciplina in campo è un mix di sport e grande solidarietà: si chiama mototerapia e vede professionisti di questo ambito mettersi a disposizione di tante famiglie che non vedono l'ora di trovare il proprio caro con disabilità a confrontarsi con grandi emozioni. 

(IMMAGINI)

Guarda il videoLeggi tutto
13
Ago
2018
Ritratto di Massimiliano Magli

Maxi incendio in cascina

Alla San Biagio fienile in fiamme, tragedia sfiorata

Grande incendio questa mattina a Urago d'Oglio in una cascina a nord dell'abitato. E' accaduto tutto verso mezzogiorno e oltanto la tempestività dei soccorsi ha consentito di evitare il peggio.
(IMMAGINI)
La famiglia Doneda è infatti riuscita a salvare tutto, tranne che il fieno ovviamente, ma 160 capi di bovini e una grande casa non sono poca roba. Sul posto vigili del fuoco di Chiari e Brescia. GUARDA IL VIDEO

Guarda il videoLeggi tutto
18
Feb
2018
Ritratto di Massimiliano Magli

Il Carnevale fa il pienone

Carri e coreografia stupendi in centro storico

Evento senza grandi precedenti il Carnevale del 17 febbraio a Urago d'Oglio. Grazie alla partecipazione di numerosi carri e di gruppi mascherati il carosello in centro storico è stato indimenticabile.

Guarda il videoLeggi tutto
31
Gen
2018
Ritratto di Massimiliano Magli

Nasce l'isola ecologica anti sprechi

Si potranno prelevare i rifiuti ancora utilizzabili

Sarà un'isola ecologica ed etica quella che il Comune di Urago d'Oglio realizzerà nei prossimi mesi. Dopo anni di abusi e di inadeguatezze legate allo spazio presente in via Castelcovati, il sindaco Antonella Podavitte ha deciso di dare un taglio a tale situazione, varando un progetto affidato dallo studio Eugenio Pezzola di Rovato.

Guarda il videoLeggi tutto
08
Lug
2017
Ritratto di Massimiliano Magli

Il sindaco: "Ci stanno distruggendo il castello"

Appello al tribunale: "il curatore salvi questo gioiello"

Dito puntato contro la giustizia fallimentare da parte del sindaco di Urago d'Oglio Antonella Podavitte, che ieri mattina ha fatto il punto dopo la caduta di un altra importante parte del castello di Urago, avvenuta giovedì sera verso le 23, in via Stretta.

(VIDEO)

Ieri mattina, alla luce del sole, si è avuta la netta stima del danno subito dall'edificio Quattrocentesco. Un'intera copertura sul lato est è finita al suolo, invadendo anche la via pubblica, senza fortunatamente fare feriti. «E' una vergogna – tuona il primo cittadino – perché i vigili del fuoco di Chiari mi hanno comunicato che con un crollo così importante ora anche le mura potrebbero non resistere e crollare. Parliamo del bene architettonico più importante del paese. Ad agosto 2012 avevo diffidato i proprietari, ordinando la messa in sicurezza, ma da allora non è avvenuto più nulla. Inutile dire che siamo con le mani legate».

(IMMAGINE)

Guarda il videoLeggi tutto
07
Lug
2017
Ritratto di Massimiliano Magli

Nuovo crollo al castello

Giù una capriata e la copertura

VIDEO IN BASSO 
Cinque anni fa un primo pauroso crollo. Ieri sera verso le 23 un nuovo incidente ha interessato il castello di Urago d'Oglio.
E' stato un attimo: dopo pochi scricchiolii sono crollate un'intera capriata e la copertura alla sua sommità. A terra sono finiti quintali di detriti e coppi che avrebbero potuto trasformarsi in una trappola mortale visto che, complice la calura estiva, non mancavano passanti a quell'ora.
L'incidente è avvenuto nella una porzione est del Castello, siamo in via Stretta. Una strada su cui i vigili del fuoco di Chiari sono intervenuti prontamente per transennare il passaggio e accertare la gravità dell'accaduto.
Fortunatamente non ci sono stati feriti, ma non sono scongiurati successivi crolli, vista la delicatezza di un edificio che, peraltro, è in gran parte disabitato dopo le vicende giudiziarie che hanno interessato alcuni degli occupanti.

Guarda il videoLeggi tutto

Pagine

Abbonamento a RSS - Urago d'Oglio