Giornale della Lombardia

20
Giu
2020
Ritratto di Massimiliano Magli

Alex Zanardi di nuovo alla porta del paradiso

In terapia intensiva a Siena: i dati sul reparto che lo ha operato

Notte col fiato sospeso per un intero Paese. Vogliamo affiancare all'immagine di Alex Zanardi quella di Robin Williams: hanno un karma, in termini di voglia di vivere, che è molto simile. 
Alex Zanardi, 53 anni, pilota di Formula 1, Superturismo e Cart lotta per la vita nel reparto di Terapia intensiva del Policlinico di Siena. E' stato operato dai neurochirurghi per un grave trauma cranico rimediato dopo che ha urtato con la sua handbike un camion in arrivo sulla corsia opposta. 
L'ultimo bollettino medico della Direzione Sanitaria dell’Aou Senese informa che l’intervento neurochirurgico e maxillo-facciale a cui è stato sottoposto l’atleta è iniziato intorno alle 19 e si è concluso poco prima delle 22. «Il paziente è stato trasferito in terapia intensiva, in prognosi riservata. Le sue condizioni di salute sono gravissime».

Guarda il videoLeggi tutto
06
Giu
2020
Ritratto di Massimiliano Magli

Sgarbi ha rischiato di morire annegato

Attimi di paura quelli vissuti ieri da Vittorio Sgarbi sulla spiaggia albanese di Palasë. Nella cittadina a sud dell'Albania, il critico d'arte ha rischiato di morire annegato per una serie di onde di risacca che lo stavano portando al largo impedendogli di rialzarsi. Le immagini raccontano in realtà un nuotatore goffo o indebolito forse da un malore. Il video diffuso in rete ha visto la figlia Alba porgergli la mano e portarlo lontano dalle onde. Ma a giudicare delle immagini gli interrogativi sulla dinamica sono a dir poco comprensibili. Lo stesso Sgarbi si è detto "soltanto senza occhiali e senza mutande" per le onde che lo avevano investito. 
Ad aiutare il critico ferrarese (ambasciatore Expo per la Regione Lombardia nel 2014) è stato anche un bagnino. 
(VIDEO)

Guarda il videoLeggi tutto
06
Giu
2020
Ritratto di Massimiliano Magli

Disabili: nuova edizione avviamento allo sport

Accordo Regione e Comitato Paralimpico

E' stato approvato dalla Giunta Regionale, su proposta dell'assessore allo Sport e Giovani, Martina Cambiaghi, lo schema di accordo tra Regione Lombardia e Comitato Italiano Paralimpico (Cip) Lombardia per la realizzazione della seconda edizione del progetto di avviamento allo Sport e di promozione della pratica sportiva per le persone con disabilita'.
Il progetto, finanziato con 100.000 euro, ripartiti nel triennio 2020-2022, mira a supportare la diffusione dello sport e la promozione della pratica sportiva delle persone diversamente abili su tutto il territorio regionale.
40 ORE DI LEZIONE SUL CAMPO - L'accordo disciplina un progetto di avviamento allo Sport che punta a promuoverne la pratica, con percorsi sportivi della durata di 40 ore di lezione. Non solo, al termine del percorso verra' anche incentivato il tesseramento del destinatario, affinche' l'attivita' sportiva prosegua oltre il termine del progetto, con benefici di medio-lungo periodo.

Leggi tutto

Pagine

Abbonamento a RSS - Giornale della Lombardia