Orzinuovi

11
Lug
2024
Ritratto di giulia

Un corto contro la violenza

Premiato il lavoro della scuola media

Un grande “No” alla violenza sulle donne, è il messaggio che gli studenti della scuola Secondaria di Primo Grado hanno lanciato attraverso il cortometraggio che è stato pubblicato lo scorso 1 giugno sul canale YouTube dell'Istituto Comprensivo di Orzinuovi. Un messaggio chiaro che usa l'arte in tutte le sue forme, musica, danza e fotografia, per colpire nel segno e sensibilizzare chiunque lo guardi.
Frutto della collaborazione tra i docenti della scuola Secondaria e i loro studenti che hanno lavorato fianco a fianco in questi mesi nella stesura dei testi, per le musiche, per la danza, la fotografia, la regia e la coreografia, il cortometraggio, che ha una durata di 7.53” e ha come sottofondo una canzone rap intonata dallo studente di seconda media Alessandro Gardoni, è intitolato “Polvere di Stelle” ed è stato fortemente sostenuto da Sabrina Ferranti, dirigente scolastico dell'Istituto Comprensivo orceano.

Leggi tutto
04
Giu
2024
Ritratto di Benedetta Mora

Orzinuovi: Michele Scalvenzi candidato sindaco per "Orzifutura"

Una Lista Civica piena di passione per #farebeneinsieme

Quarantasette anni, impegnato in una importante realtà bresciana nel campo della sostenibilità e da molti anni nell'amministrazione pubblica, la sua candidatura è frutto di un lavoro tra diversi liste civiche e comitati e singoli cittadini, Michele Scalvenzi, quali sono le ragioni che l'hanno spinta ad ambire alla poltrona di sindaco?

Leggi tutto
20
Ott
2023
Ritratto di roberto parolari

Orzinuovi: nutria uccisa a bastonate

Esposto del Circolo di Legambiente a Carabinieri e Polizia Locale

Il Circolo Legambiente Valle Dell’Oglio ha inviato una segnalazione/esposto su un fatto di rilevanza penale contro ignoti al comandante dei Carabinieri della stazione di Orzinuovi e per conoscenza al comandante della polizia locale dell’Unione dei comuni della Bassa Occidentale, in merito alla tragica esecuzione a bastonate di una nutria in piazza Vittorio Emanuele ad Orzinuovi, fatto accaduto nella mattinata di venerdì 13 ottobre mentre si svolgeva il tradizionale mercato settimanale, dove è apparso un uomo sconosciuto, il quale prima ha preso a calci e poi ucciso a bastonate una nutria (Myocaster coypus), tutto ciò e accaduto nonostante le grida inorridite della gente presente nelle vicinanze. C’è da chiedersi come un animale selvatico, come lo è la nutria (Myocaster coypus), davanti al municipio, possa essere arrivata da sola sul posto, può essere plausibile che sia stata portata da estranei per qualche motivazione che nulla a che vedere con la convivenza civile.

Leggi tutto
30
Mar
2023
Ritratto di roberto parolari

Il 15 aprile al Centro Culturale Moro lo spettacolo “Giorni Muti Notti Bianche”

Ideato da infermieri e medici del Pronto Soccorso dell'Ospedale di Bergamo

Farà tappa anche ad Orzinuovi, ospitato sul palcoscenico del Centro Culturale Aldo Moro il prossimo 15 aprile, lo spettacolo teatrale “Giorni Muti Notti Bianche” ideato dagli infermieri e medici del Pronto soccorso dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, che furono protagonisti dei giorni terribili della primavera del 2020, quando la pan
demia di Covid 19 sconvolse la nostra vita. Bergamo, come Brescia, ne fu l'epicentro: le nostre città furono investite da una tragedia inimmaginabile. A distanza di due anni, la consapevolezza e il desiderio di restituire una testimonianza autentica di quanto vissuto hanno incoraggiato infermieri e medici a mettersi in gioco, attraverso un laboratorio teatrale nato dai loro ricordi, emozioni, sacrifici e paure.
Giorni muti notti bianche: è il titolo dello spettacolo dedicato ai terribili giorni della pandemia.

Leggi tutto
26
Gen
2023
Ritratto di Massimiliano Magli

Addio a Beppe Troncana

Grande figura della scuola e del nuoto

C'era una volta un insegnante che trasformava un intervallo in un'ora di educazione fisica alternativa: tanto duravano le ricreazioni calcistiche alla scuola elementare di Roccafranca quando insegnava Beppe Troncana di Orzinuovi. Burbero e solare al tempo stesso, dava rigore e gioia ai suoi bambini: così, mentre le altre classi erano già accomodate davanti ai rispettivi insegnanti, era un invidioso spasso ammirare il fortunato gruppetto di turno disputare agguerritissime partitelle nel prato dietro la vecchia scuola. E il più agguerrito era lui, il maestro Beppe, pronto a infilare dribbling mozzafiato tra i ragazzini, con i suoi pantaloni azzurri vagamente scampanati che volteggiavano tra i fili d'erba.

Leggi tutto
15
Nov
2022
Ritratto di roberto parolari

Orzinuovi: il 19 novembre la “marcia per la vita degli animali”

Organizzata dal Circolo Legambiente Valle dell'Oglio

Sensibilizzare la popolazione alla tutela della vita di tutti gli animali. Con questo obiettivo il Circolo di Legambiente Valle Dell'Oglio ha organizzato sabato 19 novembre la “marcia per la vita degli animali” che vuole anche protestare contro i piani di contenimento dei daini e dei cinghiali all'interno del territorio del Parco Oglio Nord e nelle zone limitrofe prospettato da Regione Lombardia. La “marcia” si terrà nel pomeriggio di sabato 19 con ritrovo e partenza alle 15 da via Milano, dal parcheggio dell'Istituto Cossali, per raggiungere attraverso la pista ciclopedonale il punto di arrivo fissato nell'anfiteatro dietro la Rocca di San Giorgio, in via Giordano Bruno.  

Leggi tutto
24
Ott
2022
Ritratto di mavi

Google Maps mostra i resti della fortezza veneziana nell’ex campo dell’Orceana

La scoperta fatta dall’associazione Amici della Rocca

Capita, a volte, che le grandi scoperte arrivino per caso: la mela caduta dall’albero finendo in testa a Isaac Newton gli ispirò la legge sulla forza di gravità, uno sguardo più attendo a Google Maps potrebbe invece aver mostrato la presenza dei resti della fortezza veneziana di Orzinuovi, abbattuta a partire dal 1828 per volontà degli austriaci, nell’area dell’ex campo sportivo di viale Bainsizza, dove fino a qualche anno fa giocava l’Orceana. 
A dare la notizia sono stati coloro che questa scoperta l’hanno fatta: Carla Folli, Paola Cominetti e Mauro Belviolandi dell’associazione soncinese Amici della Rocca che stavano lavorando alla realizzazione di un video, con relativo pamphlet, sulla ricostruzione in 3D della fortezza veneziana, un progetto che era stato finanziato dal Comune di Orzinuovi alcuni anni fa. 
(IMMAGINE)

Leggi tutto
26
Lug
2022
Ritratto di roberto parolari

Addio a Pietro Bertocchi

Fondatore della Agribertocchi srl di Orzivecchi

Si è spento lunedì 25 luglio Pietro Bertocchi, fondatore della Agribertocchi srl di Orzivecchi, azienda a conduzione familiare leader nella vendita di macchine agricole nuove ed usate e in servizi connessi all’agricoltura, ma anche il principale rivenditore John Deere in Italia coprendo parte della Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna. 
Aveva 83 anni. Lo piangono la moglie Marta, i figli Mauro e Ruggero con le rispettive famiglie.
Il suo funerale si terrà mercoledì 27 luglio alle 16 e verrà celebrato nella chiesa parrocchiale di Coniolo di Orzinuovi, partendo dall’abitazione di via Bembo.

Leggi tutto
15
Giu
2022
Ritratto di mavi

Lo scorso 29 maggio si è tenuta la mostra “L’arte è Donna”

Promossa dalla Rete di Daphne per sensibilizzare sul tema della violenza sulle donne

Domenica 29 maggio la splendida cornice di piazza Vittorio Emanuele ha ospitato la mostra/evento “L’arte è Donna” promossa dall’associazione Rete di Daphne Sportello di Orzinuovi in collaborazione con il Comune di Orzinuovi. «Vivere in presenza la sensibilizzazione al tema della violenza sulle donne in un contesto tutto femminile che ha visto così sentita partecipazione è stato davvero emozionante – hanno commentato le responsabili dell’associazione Rete di Daphne -. 
(IMMAGINI)

Leggi tutto
29
Mar
2022
Ritratto di roberto parolari

Eco camminata e flash mob contro le centrali elettriche sull'Oglio

Organizzato da Legambiente e Wwf

Cinque chilometri da Orzinuovi fino alla chiusa della Conta di Barco per dire no alla seconda centralina nel territorio di Roccafranca. Domenica 27 marzo Legambiente e Wwf hanno anzitutto fatto pulizia del bosco, raccogliendo lungo la strada rifiuti a non finire. Non sono mancate le sorprese, come una intera stufa abbandonata in mezzo al bosco, per non parlare di gomme e condutture elettriche.
Raggiunga la chiusa Franco Ferrandi ha fatto il punto della situazione, ricordando la «fondatezza del ricorso promosso dal Parco Oglio Nord contro questa seconda centralina. Basterebbe vedere che obbrobrio non sono questi impianti per dire no: e in località Chiusone a Roccafranca il cantiere già avanzato conferma che l'impatto ambientale è elevatissimo».

Guarda il videoLeggi tutto

Pagine

Abbonamento a RSS - Orzinuovi